Descrizione

Dal 1^ gennaio 2014 è entrata in vigore la tassa sui rifiuti (TARI) in sostituzione del tributo comunale sui rifiuti e sui servizi (TARES).

La nuova tassa è disciplinata dalla Legge 27 dicembre 2013 n. 147, a norma della quale il Comune di Busca ha adottato il Regolamento per l'applicazione della Tassa sui Rifiuti, nel quale viene definita la tariffa e sono indicate le modalità di presentazione delle denunce, delle variazioni, delle cancellazioni, le modalità di pagamento e ogni altro elemento utile alla gestione della TARI.

UFFICIO COMPETENTE

Sportello Tassa Rifiuti - Ufficio Ambiente
telefono: 0171 948 610
e-mail: sportellotassarifiuti@comune.busca.cn.it
orari: lunedì 08.30-12.00; martedì 08.30-12.00; mercoledì 08.30-12.00 e 14.00-17.00; giovedì 08.30-12.00; venerdì 8.30-12.00.

DICHIARAZIONE DELLA TASSA

In sede di prima applicazione della tassa vengono considerate valide le superfici e tutti i dati dichiarati ai fini dei precedenti prelievi sui rifiuti, pertanto per i contribuenti che non abbiano variato la loro situazione non è necessario presentare nuova dichiarazione.
Sussiste invece l'obbligo di dichiarazione nei seguenti casi:

  • inizio del possesso, dell'occupazione o della detenzione di locali;
  • variazione degli immobili posseduti, occupati o detenuti;
  • verificarsi o venir meno dei presupposti per il riconoscimento delle riduzioni previste dal regolamento;
  • decesso del contribuente, da parte dei familiari conviventi, dei co-obbligati o degli eredi;
  • cessazione del possesso, dell'occupazione o della detenzione dei locali.

La dichiarazione deve essere presentata entro 90 giorni dal verificarsi di uno dei suddetti casi utilizzando la modulistica predisposta dal Comune.

APPLICAZIONE DELLA TASSA

Il calcolo della tassa si compone:

  • per le UTENZE DOMESTICHE di:
  1. PARTE FISSA - determinata in base ai metri quadri denunciati o accertati ai fini della tassa sui rifiuti;
  2. PARTE VARIABILE - determinata in base alla composizione del nucleo familiare (in caso di contribuenti non residenti il numero di occupanti è calcolato in base alle superfici degli immobili tassati);
  • per le UTENZE NON DOMESTICHE di una parte fissa e di una parte variabile determinate in base:
  1. alla classificazione dell’attività economica ATECO adottata dall’ISTAT relativa all’attività svolta;
  2. ai metri quadri denunciati o accertati ai fini della tassa sui rifiuti;

Alla tariffa viene aggiunto il tributo provinciale (TEFA) per l’esercizio delle funzioni di tutela, protezione ed igiene dell’ambiente nella misura del 5,00%, calcolato sul totale dovuto.

PAGAMENTO DELLA TASSA

Il Comune invia ai contribuenti gli avvisi di pagamento con allegato il modello F24 precompilato con l'importo da versare. Il contribuente è tenuto a verificare la correttezza dei dati contenuti nell'avviso di pagamento, provvedendo a comunicare eventuali discordanze per l'aggiornamento della propria situazione tributaria.
La mancata ricezione di tale avviso non esula il contribuente dall'obbligazione tributaria, pertanto chi non lo avesse ricevuto è invitato a rivolgersi allo Sportello Tassa Rifiuti per verificare la propria posizione.

INFORMAZIONI SULL'EROGAZIONE DEL SERVIZIO INTEGRATO DI GESTIONE DEI RIFIUTI URBANI

Il Comune di Busca appartiene all’Ente Territorialmente Competente denominato “CONSORZIO ECOLOGICO CUNEESE” (CEC) che ha sede legale a Cuneo, via Roma 28, il quale, a far data dal 1^ marzo 2024 ha appaltato l’erogazione del servizio di raccolta e trasporto dei rifiuti solidi urbani e lo spazzamento e lavaggio strade alla società IREN AMBIENTE - SAN GERMANO SPA.

Per l’invio di richieste di informazioni, segnalazioni disservizi, invio reclami con riferimento al servizio di cui sopra è possibile rivolgersi al NUMERO VERDE 800 654 300 (chiamando sia da telefonia fissa che MOBILE) oppure attraverso l'APP dedicata IREN AMBIENTE, scaricabile da app store e fruibile anche senza necessità di iscrizione.

Le informazioni relative alla raccolta dei rifiuti urbani, centri di raccolta e calendario, sono reperibili al sito internet www.cec-cuneo.it alla voce ARERA - Trasparenza Rifiuti dove è inoltre disponibile la Carta della qualità del servizio con relativa modulistica.

                                                                       

REGOLAMENTO COMUNALE TARI

Il Regolamento Comunale per l’applicazione della TARI è stato approvato con Deliberazione del Consiglio Comunale n. 51 del 28.12.2022.

SCADENZE PAGAMENTI TARI ANNO 2023

ATTENZIONE: per l’anno 2023 (come già accaduto per il 2022), a differenza degli anni precedenti, per i quali era previsto l'invio di un primo acconto e successivo conguaglio, la TARI verrà inviata tramite il servizio postale in UNICA EMISSIONE con le seguenti scadenze per i pagamenti:

1^ rata: 15 LUGLIO 2023
2^ rata: 15 NOVEMBRE 2023
Possibilità di pagamento in unica soluzione: 15 LUGLIO 2023

PIANO FINANZIARIO, TARIFFE, RIDUZIONI e AGEVOLAZIONI TARI ANNO 2023

Con Deliberazione del Consiglio Comunale n. 11 del 26.04.2023 sono state determinate per l'anno 2023 le tariffe TARI per le utenze domestiche e non domestiche oltre che le tipologie di agevolazioni e riduzioni previste dal vigente Regolamento.

IL PORTALE DEL CONTRIBUENTE - LA TUA POSIZIONE TRIBUTARIA

In questa sezione sono rese disponibili tutte le informazioni relative alle Imposte e Tasse Comunali.

                                                                        


TRASPARENZA NEL SERVIZIO DI GESTIONE DEI RIFIUTI

delibera ARERA n. 444/2019/R/RIF del 31 ottobre 2019.

                                                                    


approfondimenti e materiale disponibile TARI:

Regolamento TARI

Piano Finanziario TARI 2023

Tariffe TARI 2023

Riduzioni e Agevolazioni TARI 2023

informativa su F24 Errati
 

MODULISTICA scaricabile TARI:

modulo di denuncia per utenze domestiche

modulo di denuncia per utenze non domestiche

modulo richiesta rimborso

 

Contatti

Ragioneria e Tributi

Via Cavour 28 - 12022 Busca (CN)

Telefono: 0171948609

E-mail: ragioneria.tributi@comune.busca.cn.it

avatar