DICHIARAZIONE DI MORTE

Settore di competenza:
STATO CIVILE
Responsabile del Procedimento:
Chiara PASQUALE

Tel. 0171.948607
E-mail:demografici@comune.busca.cn.it
Denuncia di morte
L'Ufficiale dello Stato civile accoglie le dichiarazioni di morte avvenute nel territorio comunale, redige l'atto di morte, rilascia l'autorizzazione al seppellimento, provvede all'annotazione dell' atto stesso su quello di nascita del defunto, informa l'ufficio Anagrafe per i dovuti aggiornamenti (se il defunto è residente in altro Comune, l'Ufficiale di Stato civile provvede a trasmettere copia dell'atto di morte al Comune di residenza). L'Ufficiale di Stato civile provvede anche alla trascrizione degli atti di morte provenienti dall'estero o da altri Comuni riguardanti cittadini residenti in Busca e ne informa l'ufficio Anagrafe. E' possibile rivolgersi all'ufficio dello Stato civile anche per richiedere la rettifica degli atti ove si sia incorso in errori materiali di scritturazione.

Chi denuncia
La dichiarazione di morte avvenuta in ospedale o luogo di cura pubblico, viene trasmessa all'Ufficio di Stato civile del Comune dal direttore dell'ospedale stesso. La dichiarazione di morte avvenuta in abitazione o clinica privata viene fatta da persona informata del decesso (nella maggioranza dei casi, quando il cittadino si rivolge ad una impresa di onoranze funebri, questa provvede anche alla denuncia di morte e a tutto ciò che necessita al seppellimento).

Cosa occorre
Per provvedere alla denuncia di morte è necessario presentarsi, muniti di un documento di identità, nell'ufficio di Stato civile con il certificato del medico necroscopo e il modello Istat consegnato dallo stesso medico.