Condividi su Facebook   Condividi su Twitter   Invia per email
Centri estivi rivolti ai bambini: il Comune contribuisce ai costi di chi li organizza
Le domande dei soggetti del terzo settore e del settore socio-educativo devono pervenire entro il 15 luglio
Ultimo aggiornamento: 7-7-2021

Centri estivi rivolti ai bambini: in Comune contribuisce ai costi di chi li organizza
I soggetti del terzo settore e del settore socio-educativo operanti sul territorio del comune che  organizzano centri estivi rivolti ai bambini residenti nel comune di età compresa tra 0 e 14 anni possono presentare domanda al Comune per la copertura parziale dei costi. La richiesta di partecipazione dovrà pervenire entro le ore 12 del 15 luglio prossimo tramite posta certificata (pec) all'indirizzo segreteria@cert.busca.gov.it 
 
In link qui sotto altre informazioni sulle modalità di erogazione dei contributi.
NELLA FOTO: Centri estivi rivolti ai bambini: in Comune contribuisce ai costi di chi li organizza