Condividi su Facebook   Condividi su Twitter   Invia per email
Venerdì 10 giugno grande festa musicale
Saggi, lezioni aperte e concerto di fine anno scolastico nel pomeriggio al Palazzo della Musica e alla sera al Teatro Civico a cura del Vivaldi-Fondazione Academia Montis Regalis
Ultimo aggiornamento: 6-6-2022

Il civico istituto “A. Vivaldi” conclude in bellezza il primo anno scolastico gestito dalla Fondazione Academia Montis Regalis venerdì 10 giugno
Il civico istituto “A. Vivaldi” conclude in bellezza il primo anno scolastico gestito dalla Fondazione Academia Montis Regalis. Venerdì 10 giugno dalle ore 17, il Palazzo della Musica, in piazza della Rossa,  ospiterà i saggi finali dei corsi e alcune lezioni aperte, trasformando le storiche architetture in un estemporaneo palcoscenico all’aperto per chi avrà voglia di fermarsi ad ascoltare e magari, con l’occasione, di conoscere meglio le molteplici attività che prenderanno il via dopo l’estate.

La grande festa musicale continuerà alle ore 21 nel Teatro Civico, dove si terrà il Concerto di fine anno scolastico con la partecipazione di allievi e docenti. Solisti, Coro e Orchestra del sistema scuole Academia Montis Regalis, che presenteranno al pubblico capolavori classici alternati a incursioni in repertori moderni. L’ingresso è libero e gratuito.

“Ringraziamo il Vivaldi e la Fondazione Academia Montis Regalis – dice l’assessore all’Istruzione, Lucia Rosso -  per questo primo anno di attività: non soltanto per l’attività scolastica annuale, di cui vedremo i saggi finali venerdì, e per il tradizionale concerto natalizio, ma anche per la disponibilità alla partecipazione agli eventi cittadini, come le due giornate Fai buschesi di fine aprile e inizio giugno. In questo primo anno di rodaggio sono state poste le basi per una collaborazione proficua capace di proseguire e valorizzare la nostra tradizione musicale cittadina”.

“Concludiamo con soddisfazione il nostro primo anno scolastico a Busca, che rappresenta l’inizio del nostro progetto di rilancio dell’Istituto Vivald – dice  il maestro Maurizio Fornero, direttore dell’Istituto e dell’Academia - ringraziando il Comune per la positiva accoglienza e per il costante supporto, che ci hanno permesso di promuovere il nostro lavoro rivolto alla cittadinanza e in particolare alle nuove generazioni. Mentre prepariamo questo evento finale siamo già proiettati ai progetti estivi e all’implementazione dell’offerta didattica per il prossimo anno”.
Informazioni: piazza della Rossa 1, dal lunedì al venerdì, dalle ore 14.30 alle ore 18.30.
Tel. 0171.956428 -  segreteriabusca@academiamontisregalis.it
 
Il Civico Istituto “A. Vivaldi”, autentico centro gravitazionale di Busca e del suo territorio, consente a chiunque di apprendere la musica, a prescindere dall’età e dal livello di formazione desiderato, stimolando le doti di ciascuno attraverso collaudati percorsi individuali e collettivi. Per i bambini in età prescolare c’è un ventaglio di proposte che abbinano al gioco le prime esperienze ritmico-sonore in un contesto di sviluppo armonico del fisico e della mente. Dai sette anni è quindi possibile accedere ai corsi collettivi di vocalità e ritmica e alle lezioni individuali dello strumento musicale prescelto; si consideri che le lezioni individuali costituiscono la struttura portante di un percorso didattico che può accompagnare fino all’età adulta e convergere, per chi lo desidera, nei corsi di laurea in Musica presso i conservatori.
Sempre a partire dai sette anni di età ci si può preparare per un intero anno all’eventuale inserimento nel Coro Voci Bianche dell’Istituto. Dai 15 anni in su è il momento del Coro Giovanile, aperto a ragazze e ragazzi che amano cantare insieme e che vogliono vivere un’esperienza musicale e umana assolutamente entusiasmante.
È comunque possibile iscriversi a qualsiasi età – non è mai troppo tardi – poiché i programmi sono modulari e quindi adattabili alle più varie esigenze di apprendimento. Inoltre vengono sempre proposti corsi collettivi finalizzati a fornire a ogni studente le basi teoriche necessarie per affrontare il proprio percorso, sia in ambito classico che moderno.
Nel corso dell’anno non mancano poi le attività di musica moderna d’assieme, di orchestra, di flamenco, di jazz e altri innovativi laboratori, frutto della feconda collaborazione con altre rinomate scuole di musica del Piemonte.
I nostri qualificati insegnanti propongono corsi di arpa, pianoforte, chitarra, mandolino, clavicembalo, organo e composizione organistica, flauto traverso, clarinetto, sassofono, corno, oboe, tromba, trombone, violino, violoncello, contrabbasso, fisarmonica, canto lirico e moderno, chitarra elettrica, basso elettrico, percussioni, batteria, tastiere per una nuova ed entusiasmante avventura musicale.
 
Accanto alla proposta musicale, è attivo il programma IntelligenteMente, contenitore culturale che include corsi multidisciplinari, dall’informatica al ricamo, dalla danza alle attività corali per adulti.
 
La Fondazione Academia Montis Regalis, creata nel 1992 a Mondovì e riconosciuta nel 1994 dalla Regione Piemonte, riunisce una delle migliori compagini orchestrali con strumenti antichi e organizza un’intensa attività didattica. Sempre nel campo della formazione musicale, la Fondazione gestisce la Scuola Comunale di Musica di Mondovì, che da più di 30 anni garantisce la cultura musicale nel territorio con un affermato Coro di Voci Bianche e con giovani talenti che ogni anno si preparano per accedere a conservatori e università. Molto ampio è ventaglio delle collaborazioni con le migliori scuole di musica del Piemonte, che contribuiscono a formare una preziosa sinergia didattica. Si segnala inoltre l’impegno dell’ente nella musica dal vivo, che si concentra nella stagione concertistica di MondovìMusica e, durante l’estate, nel Festival dei Saraceni di Pamparato.
NELLA FOTO: Il civico istituto “A. Vivaldi” conclude in bellezza il primo anno scolastico gestito dalla Fondazione Academia Montis Regalis venerdì 10 giugno