Condividi su Facebook   Condividi su Twitter   Invia per email
Venerdì al Civico il concerto del Quartetto di Praga come un simbolo di ripresa
Era stato programmato il 7 marzo 2020, quando in Italia fummo travolti dall’arrivo della pandemia
Ultimo aggiornamento: 5-10-2021

Venerdì 8 ottobre alle ore 21 al Teatro Civico il Quartetto di Praga Ensamble Martinu
Venerdì prossimo, 8 ottobre, alle ore 21 il Teatro Civico ospita il concerto del Praga Ensemble Martinu che era stato programmato come l’inaugurale della scorsa stagione artistica, il 7 marzo 2020, quando in Italia fummo travolti dall’arrivo della pandemia. ”Pertanto – spiegano il sindaco Marco Gallo e Antonello Lerda, direttore artistico dell’associazione Amici della Musica di Busca che organizza la stagione “Musicaè” insieme con la Città, assessorato alla Cultura  - teniamo moltissimo a questo appuntamento, anche  per il suo valore simbolico di ripresa".

"Abbiamo desiderato fortemente avere il Quartetto di Praga al Civico - aggiunge Lerda - e appena è stato possibile abbiamo ricontattato i musicisti e riprogrammato il concerto che un anno e mezzo fa era stato rinviato (e poi soppresso) all’ultimo minuto. Proporranno al nostro pubblico musiche di Beethoven, Donnizzetti, Dvorák ”.

L’ingresso è libero, con precedenza ai soci. Occorre la prenotazione al numero 339.6013250  e il possesso della certificazione verde (green pass). Grazie al sostegno a Sedamyl e a Fondazione CRT.

Il Quartetto di Praga Ensemble Martinu ha tenuto più di mille esibizioni in tutto il mondo, in contesti di grande prestigio come l’International Music Festival di Pechino nella Città Proibita, la sala Cecília Meireles di Rio de Janeiro, il CondeDuque a Madrid, al Budapest Tavaszi Festivál,al  Konserthuset Stockholm, al Music Festival di Santorini, al Festival di musica da camera di Plovdiv. Ha inciso 10 cd, registrando anche per la radiotelevisione ceca. Il suo repertorio, che annovera circa novanta composizioni, spazia dai programmi più tradizionali alle opere di Bohuslav Martin? e di altri autori boemi contemporanei: per questo suo impegno artistico, l’Ensemble Martin? ha ottenuto l’importante Premio Czech Chamber Group - Czech Philharmony.

Il programma del concerto
Quartetto di Praga Ensemble Martinu
Miroslav Matjka flauto
Radka Preislerová violino
Bledar Zajmi violoncello
Andrea Mottlová pianoforte

Ludwig van Beethoven 1770-1827
Quintetto in mi bemolle maggiore, op. 16 (versione per quartetto)
Grave - Allegro ma non troppo
Andante cantabile
Allegro ma non troppo
 
Gaetano Donizetti 1797-1848
Trio in fa maggiore per flauto, violoncello e pianoforte, A 501
Larghetto
Allegro
 
Antonín Dvorák 1841-1904
da Danze slave, op. 46:
n. 2 in mi minore
n. 3 in la bemolle maggiore
n. 7 in do minore
n. 8 in sol minore
 
 
NELLA FOTO: Venerdì 8 ottobre alle ore 21 al Teatro Civico il Quartetto di Praga Ensamble Martinu
NELLA FOTO: Andrea Mottlová, pianoforte
NELLA FOTO: Radka Preislerová, violino
NELLA FOTO: Miroslav Matjka, flauto
NELLA FOTO: Bledar Zajmi, violoncello