Condividi su Facebook   Condividi su Twitter   Invia per email
Trovatore in transito al Roccolo martedì 14 giugno
Matteo Zenatti  alle ore 19 nelle serre monumentali del Castello. Ingresso gratuito
Ultimo aggiornamento: 6-6-2022

Matteo Zenatti  alle ore 19 nelle serre monumentali del castello del Roccolo. Ingresso gratuito
Ripercorrere a piedi i passi dei trovatori che tra 1100 e 1200 giunsero nelle corti del Piemonte. Questa l’idea nata prima della pandemia dalla fervida fantasia del veronese Matteo Zenatti, tenore madrigalista, insegnante di canto antico, attivo in importanti formazioni vocali di musica medievale in Italia e all'estero. Nel 2021, casualmente, iniziava via Twitter uno scambio di messaggi tra Espaci Occitan e Zenatti, intenzionato a conciliare i lunghi studi sul repertorio trobadorico col piacere di camminare all’aria aperta, raggiungendo il Marchesato di Bonifacio I del Monferrato, nei cui castelli risuonavano le canzoni di Raimbaut de Vaqueiras, che qui rimase per ben 11 anni, e di Gaucelm Faidit. L’idea di Zenatti era quella di riproporre le musiche che scrissero Raimbaut e Gaucelm, e attraverso quegli antichi componimenti incontrare nuovi ascoltatori in contesti non usuali, fuori dalle sale da concerto. Da qui l’intenzione di organizzare un cammino attraverso quelle terre e l’Espaci Occitan ha raccolto la proposta e gli ha suggerito di iniziare il cammino  da Dronero con l’Istituto di Studi Occitani che rappresenta tutte le valli di lingua d’oc.

Così nasce  Trovatore in transito, che compirà a piedi, con zaino e arpa ricostruita secondo miniature duecentesche, spostandosi di luogo in luogo e offrendo uno spettacolo nelle sere d’arrivo. Una performance al giorno, tra il cuneese e il Monferrato: in tutto 170 km, circa 17 al giorno. Seconda tappa a Busca martedì 14 giugno alle ore 19 nelle serre monumentali del castello del Roccolo, in collaborazione con l'omonima ssociazione.

Durante le serate  eseguirà alcune delle più celebri composizioni di Raimbaut de Vaqueiras e Gaucelm Faidit, precedute dalla lettura della vida (biografia) e delle razos (spiegazione e ragione del componimento), testi del 1300 in lingua d’oc.. Il 15 giugno sarà a Saluzzo, il 16 a Savigliano e poi toccherà  Bra, il Roero e l’Astigiano dovrebbe giungere il 25 giugno a Casale Monferrato, alla corte di Bonifacio I. Tutti i concerti di Matteo Zenatti saranno a ingresso gratuito.
 
@matteozenatti, @matteozenattimusic
https://www.matteozenatti.net/trovatore-in-transito/
segreteria@espaci-occitan.org.
NELLA FOTO: Matteo Zenatti alle ore 19 nelle serre monumentali del castello del Roccolo. Ingresso gratuito