Condividi su Facebook   Condividi su Twitter   Invia per email
Vent'anni di gemellaggio con gli hermanos argentini
2000-2020: oggi  un video online per ribadire l'amicizia fra Busca  e  Cruz Alta - San Marcos Sud
Ultimo aggiornamento: 21-12-2020

La scultura all'ingresso del palazzo comunale dedicata al gemellaggio della Città con i Comuni argentini Cruz Alta e San Marcos Sud
Il gemellaggio del Comune di Busca con i Comuni argentini di Cruz Alta e San Marcos Sud  ha una data precisa e un luogo di nascita:  il 9 dicembre 2000 a Cruz Alta, quando il sindaco  Angelo Rosso sottoscrisse il documento insieme con i due colleghi d’oltreoceano.  In occasione dei 20 anni dall’evento, il Comune  e il Circulo de Amigos de la Cultura di Cruz Alta si sono messi in contatto per ricordare in qualche modo l’anniversario, seppure leggermente in ritardo sulla data ufficiale, anche a causa delle ‘distrazioni’ legate allo straordinario momento che il mondo sta vivendo  a causa della pandemia.
Si è deciso per la condivisione di un video di saluti con l’Argentina, che avverrà questa sera alle ore 21 (ore 17 in Argentina) e che sarà già online sul canale YouTube del Comune di Busca a partire dalle ore 18, e una, per un saluto informale in diretta, che avverrà verso le ore 20 (ore 16 in Argentina) fra tutti i principali protagonisti.
 
Dopo la firma in Argentina, il gemellaggio fu suggellato nel 2004 a Busca dal sindaco Luca Gosso e il legame non è mai stato interrotto. “Il gemellaggio è stato un evento straordinario per la nostra città – ricorda oggi il sindaco Marco Gallo  -: per anni il ricordo e le emozioni di quel viaggio e, soprattutto, la straordinaria accoglienza ricevuta in terra argentina sono rimasti nei racconti dei buschesi che vi parteciparono e che alcuni anni dopo, nel 2004, accolsero il gruppo degli argentini in visita a Busca”.
 
“In questi giorni . – spiega la assessora Lucia Rosso, che ha seguito l’iniziativa – grazie al presidente del Comitato Gemellaggio Giuseppe Perucca,  ci siamo messi in contatto con Paulina Ferroni, figlia di Chicita Ferroni, che era stata la fautrice e l'anima del gemellaggio e che è deceduta pochi anni fa. Con Paulina abbiamo concordato lo scambio di video di saluti tra le Città. Nel nostro, da Busca, ci sarà una carrellata di immagini con il saluto del Sindaco e alcuni interventi di chi  andò in viaggio in Argentina vent’anni fa e che nel 2004 organizzò l’accoglienza a Busca. Ringrazio  per  collaborazione  l'amica argentina e insegnante di Italiano Alicia Cividini, che ha proevveduto alla traduzuine dei testi nei sottotitoli dei video”.
NELLA FOTO: La scultura all'ingresso del palazzo comunale dedicata al gemellaggio della Città con i Comuni argentini Cruz Alta e San Marcos Sud
NELLA FOTO: Al centro Chicita Ferroni, che fu fautrice e anima del gemellaggio, durate la visita a Busca del 2015 con a sinistra l'ex sindaco Angelo Rosso e a destra l'attuale sindaco Marco Gallo e il presidente del Gemellaggio Giuseppe Perucca
NELLA FOTO: Foto di gruppo alla firma del gemellaggio nel 2000 in Argentina