Condividi su Facebook   Condividi su Twitter   Invia per email   11-2-2019
Il 2 marzo serata evento per i 90 anni di Topolino
Nell'aula magna del Palazzo della Musica, il critico cinematografico Sergio Arecco presenterà in anteprima  il suo nuovo libro sul celebre personaggio di Disney e il corto d'animazione
Il Mickey Mouse fischiettante al timone del vaporetto è tutt'ora il logo animato della produzione disneyana
Il cineclub Méliès organizza per la serata di sabato 2 marzo prossimo l'evento "Topolino fa 90, tra cinema e musica". L’appuntamento è per le ore 21 nell'aula magna del Palazzo della Musica, in piazza della Rossa.

Il celebre personaggio nato dalla mente creativa di Walt Disney ha segnato in modo indelebile la storia del cinema e rappresenta, ancora oggi, uno dei character più amati dagli adulti e dai bambini. Topolino è sempre attuale: il Mickey Mouse fischiettante al timone del vaporetto, per esempio, è tutt'ora il logo animato della produzione disneyana.

In occasione dell'importante anniversario, sarà a Busca il critico cinematografico Sergio Arecco, il quale ha con la città ormai un rapporto privilegiato. Infatti, egli aveva donato mesi fa proprio al cineclub Méliès la propria collezione di opere cinematografiche, che sta per essere accolta e sistemata a cura dal Comune nei locali del Palazzo della Musica. Arecco presenterà in anteprima  a Busca il suo nuovo libro, pubblicato con Araba Fenice Editore, dal titolo "Topolino fa 90 - il corto d'animazione da Disney a Disney (1928-2018)".

A conversare con il giornalista sarà il presidente del Méliès, Mattia Bertaina, che ha curato la prefazione del nuovo libro. Un altro ospite d'eccezione, il pianista Alberto Cipolla, sarà sul palco con musiche dal vivo, mentre scorreranno  diversi corti d'autore, dal già citato Disney al maestro Svankmajer.

Info: www.cineclubmelies.it  direttivo@cineclubmelies.it  tel. 349.1817658 (ore pasti).
 
Sergio Arecco è insegnante e studioso di cinema, collaboratore delle principali riviste del settore; può vantare nel suo curriculum una decina di monografie su registi e attori – da Pasolini a Oshima, da Cassavetes a Lucas, da Markopoulos a Bergman, da Resnais e Bresson a Dietrich e Brando, per editori come Il Castoro, Le Mani, Bulzoni, Ets o L’Epos – e una nutrita serie di volumi a tema: da Il paesaggio del cinema (premio “Maurizio Grande”) a Anche il tempo sogna. Quando il cinema racconta la Storia (premio “Filmcritica/Umberto Barbaro), da Le città del cinema a Il vampiro nascosto. Ha inoltre collaborato al Dizionario critico dei film Treccani e al Dizionario dei registi del cinema mondiale Einaudi. Di recente ha pubblicato, per la Cineteca di Bologna, un ampio repertorio del corto sonoro: Il cinema breve. Da Walt Disney a David Bowie, con la prefazione di Goffredo Fofi. Nel 2017 ha donato la propria collezione di dvd e vhs (con una grande quantità di materiale cartaceo di saggistica e di approfondimento) al Circolo Méliès al fine di realizzare una Cineteca di livello nazionale, in collaborazione con il Comune di Busca.
 
Alberto Cipolla muove i primi passi nella musica già dall’infanzia, proseguendo gli studi fino al diploma di Composizione al Conservatorio “G.Verdi” di Torino, dove attualmente sta terminando gli studi in Direzione d’Orchestra e il diploma in produzione musicale presso la Scuola di Alto Perfezionamento Musicale di Saluzzo (CN). Negli ultimi anni ha scritto, arrangiato e prodotto musiche per programmi tv nazionali, colonne sonore per film e documentari tra cui “Il Corridore” di Scarafia e Casalis, “Sagre Balere” di Stevanon e “The Plan” di Dematteis, diversi cortometraggi di animazioni, musiche per spot promozionali di eventi e sonorizzazioni per mostre d’arte. Lavora inoltre sia come come autore/arrangiatore per terzi, spaziando dal pop al rock, fino alla musica elettronica. Nel 2014 esce il disco d’esordio, “Soundtrack For Movies In Your Head”. Nel 2015 vede la luce il singolo “Awakening in Two”, la cui versione strumentale per piano solo contenuta nell’album si trasforma con il featuring di Marco Guazzone e Stefano Costantini degli STAG, autori del testo. Il 2018 è l'anno del secondo album, per l’etichetta MeatBeat Records.
NELLA FOTO: Il Mickey Mouse fischiettante al timone del vaporetto è tutt'ora il logo animato della produzione disneyana
NELLA FOTO: Il giornalista e scrittore Sergio Arecco
NELLA FOTO: Il pianista Alberto Cipolla