Condividi su Facebook   Condividi su Twitter   Invia per email
La violenza sulle donne è fra noi: almeno, prendiamone consapevolezza
Busca aderisce alla campagna #25novembre2022 del progetto Kintsugi
Ultimo aggiornamento: 22-11-2022

La violenza sulle donne è fra noi: almeno, prendiamone consapevolezza
La violenza contro le donne è un fenomeno in larga parte sommerso: questa scritta, piccola, su uno sfondo rosso, grande, è la campagna #25novembre2022 promossa dal progetto Kintsugi, a cui il Comune aderisce con l’affissione dei manifesti dedicati in diversi punti della città. Kintsugi, il nome del progetto, fa riferimento all’antica arte giapponese  di riparazione delle cose rotte.
“La proposta, arrivata tramite il consorzio socio-assistenziale del Cuneese – dice l’assessore alle Pari Opportunità, Lucia Rosso – vuole essere un atto di sensibilizzazione su una tematica, quella della violenza di genere, purtroppo sempre attuale e sulla necessità di un cambiamento culturale per realizzare l’uguaglianza di genere e l’empowerment, in termini di maggiore forza, autostima e consapevolezza, di tutte le donne e le ragazze”.
Kintsugi è un progetto di innovazione sociale a favore di bambini e adolescenti vittime di maltrattamento per proteggerli  e per prevenire ogni forma di violenza. Cerca una differente modalità di azione favorendo un processo di coinvolgimento della famiglia, della comunità educante e dei servizi. E’ finanziato da   Con i Bambini e si sviluppa sul territorio cuneese dalla capofila cooperativa sociale Armonia onlus.
NELLA FOTO: La violenza sulle donne è fra noi: almeno, prendiamone consapevolezza