Condividi su Facebook   Condividi su Twitter   Invia per email
Grazie ai ragazzi del Servizio Civile
Ultimo aggiornamento: 23-5-2022

Alessia Tallone e Nicolò Veronese insieme con il sindaco Marco Gallo, gli assessori Ezio Donadio e Diego Bressi e con Bruno Tallone e Ivana Audisio dell'ufficio tecnico
Concludono  domani  la loro esperienza  i due ragazzi che hanno prestato lavoro per un anno come Servizio Civile nel Comune: Alessia Tallone, classe 2000, maturità in lingue straniere e iscritta al corso di laurea in Lingue e culture per il turismo, e Nicolò Veronese, classe 2002 con attestato di operatore elettrico e manutentore elettromeccanico dall’AFP di Dronero,  hanno reso servizio nell’area dell’ufficio tecnico, occupandosi di ambiente e collaborando a diversi eventi .

I ragazzi sono stati salutati questa mattina dal sindaco Marco Gallo e dall’assessore al Volontariato Ezio Donadio,  i quali, insieme con l’assessora alle Politiche giovanili Beatrice Aimar, hanno seguito il loro percorso: “Li ringraziamo – hanno detto - per aver voluto dedicare un periodo significativo  della loro gioventù in un impegno di solidarietà verso la comunità. La loro scelta di mettersi in gioco è stata utile al Comune e il loro gesto di cittadinanza attiva si è rivelato importante  per la nostra comunità. Siamo certi che  metteranno a frutto questo periodo nelle loro future esperienze lavorative”.

"Il Servizio Ciivile - dicono i ragazzi - è stata un'avventura incredibile, un viaggio dentro se stessi e una grandissima presa di coscienza. Un percorso che auguriamo a tutti di fare e di viverlo con tutta l'intensità, sia dal punto di vista formativo sia da quello emozionale. Un grazie è veramente necessario, anche se non esprime abbastanza  la riconoscenza  per  questa esperienza".

Dal 25 maggio, per un anno, prendono servizio i due nuovi ragazzi selezionati, Eddy Diliso e Stefano Candela.
NELLA FOTO: Alessia Tallone e Nicolò Veronese insieme con il sindaco Marco Gallo, gli assessori Ezio Donadio e Diego Bressi e con Bruno Tallone e Ivana Audisio dell'ufficio tecnico