Condividi su Facebook   Condividi su Twitter   Invia per email
I ciceroni del clima spiegano il cambiamento
In un video girato prima di questo inverno anomalo, ora  più attuale che mai di fronte all'evidenza della siccità che sta colpendo in particolare il Piemonte
Ultimo aggiornamento: 9-2-2022

 I “Ciceroni del clima”, ovvero i ragazzi della classe 3° D della scuola media dell’Istituto Comprensivo di Busca, guidati dai loro insegnanti e con la collaborazione dei volontari, di Datameteo Educational OdV e la partecipazione di Paolo Bertolotto, meteorologo di Arpa Piemonte,  hanno realizzato un video didattico per spiegare in modo originale il loro punto di vista sulla situazione e le azioni necessarie a mitigare il cambiamento climatico in corso, da locale a globale
Sessanta giorni senza precipitazioni, un inverno sinora inesistente, temperature con medie stagionali maggiori di 1.5°C: l’Italia (e tutto il pianeta).  ICiceroni del clima”, ovvero i ragazzi della classe 3° D della scuola media dell’Istituto Comprensivo di Busca, guidati dai loro insegnanti e con la collaborazione dei volontari, di Datameteo Educational OdV e la partecipazione di Paolo Bertolotto, meteorologo di Arpa Piemonte,  hanno realizzato un video didattico (in link qui sotto) per spiegare in modo originale il loro punto di vista sulla situazione e le azioni necessarie a mitigare il cambiamento climatico in corso, da locale a globale. Girato prima di questo inverno anomalo, in prossimità della Giornata della Meteorologia dello scorso settembre,  il video è risultato più attuale che mai,  di fronte all'evidenza della siccità che sta colpendo in particolare il Piemonte.
 
Sul set del suggestivo del castello del Roccolo, tesoro neogotico della collina di Busca, in quindici minuti ricchi di contenuti, gli autori hanno sintetizzato in modo chiaro e genuino, partendo dalla  storia del castello, come cambiare verso e la necessità di farlo in fretta. Bastano alcune azioni semplici, concrete e attuabili da chiunque per fare sì che l'impatto dell'uomo sulla natura sia più rispettoso.

“L’augurio è – dice il sindaco Marco Gallo – che tutti imparino subito queste buone abitudini. Grazie a tutti i protagonisti per questa interessante iniziativa”.
NELLA FOTO: I “Ciceroni del clima”, ovvero i ragazzi della classe 3° D della scuola media dell’Istituto Comprensivo di Busca, guidati dai loro insegnanti e con la collaborazione dei volontari, di Datameteo Educational OdV e la partecipazione di Paolo Bertolotto, meteorologo di Arpa Piemonte, hanno realizzato un video didattico per spiegare in modo originale il loro punto di vista sulla situazione e le azioni necessarie a mitigare il cambiamento climatico in corso, da locale a globale
NELLA FOTO: Il set del video nel meraviglioso castello del Roccolo sulla collina di Busca