Condividi su Facebook   Condividi su Twitter   Invia per email
Venerdì Luca Occelli in prima nazionale al Teatro Civico
Con le sue "Quattro storie in croce"  per la stagione “Come sassi nell’acqua”
Ultimo aggiornamento: 20-9-2021

Venerdì 24 settembre alle 21 il palco de Teatro Civico ospiterà “Quattro storie in croce”, una prima nazionale scritta e interpretata da Luca Occelli
Venerdì 24 settembre alle 21 il palco de Teatro Civico ospiterà “Quattro storie in croce”, una prima nazionale scritta e interpretata da Luca Occelli, per “Come sassi nell’acqua – Reloaded”, la stagione di Teatro condivisa dei Teatri Civici di Caraglio, Busca e Dronero, organizzata da Santibriganti Teatro.
 
In scena Luca Occelli, attore, narratore e cantastorie, porta le sue storie, tenere e ruvide, garantendo agli spettatori divertimento e struggimento, tra giochi di parole e un senso al limite del nonsense, in una lingua intarsiata di dialetto piemontese, che profuma le stanze e colorisce le parole.

“Le langhe di notte fanno paura. Ma anche di giorno non scherzano. E anche quelli che le abitano non scherzano. E forse è proprio questo che fa più paura. I volti. Le voci. E quel paesino delle langhe dove, non a caso, sono nato…”

Il costo dei biglietti della stagione “Come sassi nell’acqua – Reloaded” resta invariato a 13 euro, con le consuete riduzioni, nonostante la contingentazione dei teatri che riduce notevolmente i posti disponibili. Anche per questo motivo è caldamente consigliata la prenotazione ai singoli eventi, chiamando lo 011 645740 dal lunedì al venerdì dalle 12.30 alle 16.30.
NELLA FOTO: Venerdì 24 settembre alle 21 il palco de Teatro Civico ospiterà “Quattro storie in croce”, una prima nazionale scritta e interpretata da Luca Occelli