Condividi su Facebook   Condividi su Twitter   Invia per email
Giovedì mattina Colle dell'Agnello riservato a ciclisti e pedoni per 'Cols Réservés'
Il 22 luglio dall’ex dogana fino alla sommità del colle e sul versante francese fino al Pont de Lariane accesso vietato ai veicoli a motore
Ultimo aggiornamento: 19-7-2021

Giovedì mattina Colle dell'Agnello riservato a ciclisti e pedoni per 'Cols Réservés'
L’unione montana Valle Varaita fa sapere che giovedì prossimo, 22 luglio, dalle ore 9 alle 12 la strada del Colle dell’Agnello dall’ex dogana fino alla sommità del colle e sul versante francese fino al Pont de Lariane avrà l’accesso consentito ai soli ciclisti e pedoni per consentire lo svolgimento in sicurezza della manifestazione "Cols Réservés" organizzata dall’Agence Départementale de Développement Économique et Touristique des Hautes-Alpes in collaborazione con l'Office de Tourisme du Guillestrois et Queyras. L'evento è gratuito e aperto a tutti, senza registrazione e senza classifiche. Nell'ottica di favorire sempre di più la pratica cicloturistica, l'Unione montana Valle Varaita aderisce alla programmazione con due appuntamenti transfrontalieri: questo del 22 luglio e il 5 settembre con il cicloraduno L'Agnel 2744 quando la chiusura sarà protratta fino alle ore 14.
NELLA FOTO: Giovedì mattina Colle dell'Agnello riservato a ciclisti e pedoni per 'Cols Réservés'