Condividi su Facebook   Condividi su Twitter   Invia per email
La mostra sull'astrattismo aperta alle scuole: cominciano i più piccoli
Inaugurata sabato scorso con grande successo nella galleria Casa Francotto, la mostra “Da Kandinsky ai contemporanei” propone laboratori didattici
Ultimo aggiornamento: 24-11-2021

Questa mattina  i bambini della scuola paritaria dell’infanzia Don Becchis di Busca in visita alla mostra “Da Kandinsky ai contemporanei” in Casa Francotto
Inaugurata sabato scorso con grande successo nella galleria Casa Francotto, la mostra “Da Kandinsky ai contemporanei” voluta dalla Città e realizzata da Cinzia Tesio, apre ora alle scuole con l’organizzazione di laboratori didattici curati da Anna Lavagna. In primi a sperimentarli sono stati questa mattina  i bambini della scuola paritaria dell’infanzia Don Becchis di Busca. Tre sezioni della scuola sono state ricevute per l’occasione e anche dal sindaco, Marco Gallo, e dagli assessori Ezio Donadio, Beatrice Aimar e Lucia Rosso.

Dopo la visita, si prova a disegnare e a colorare.

“Non è mai troppo presto per educare al bello e ad insegnare a vedere” aveva detto la curatrice sabato scorso durante il vernissage e a Busca si è presa la palla a balzo. “L’occasione – spiega la assessora all’Istruzione Rosso – è risultata subito gradita, anche perché con le restrizioni sanitare in corso non è facile avere occasioni in sicurezza come queste. Ora aspettiamo altre scolaresche, dall’infanzia alle superiori, anche da altre città”.

Informazioni
Tel. 0171.948622; info@squaredesign.it
Orari delle visite
Venerdì: dalle 10.00 alle 12.30 / dalle 15.00 alle 19.00
Sabato: dalle ore 15 alle ore 19,00
Domenica: dalle 10.00 alle 12.30 / dalle 15.00 alle 19.00
Tutti i giorni su prenotazione
Biglietti
Biglietto euro 5 / Bambini e ragazzi con meno di 16 anni entrata gratuita / Scolaresche entrata gratuita
Entrata consentita secondo normative anti Covid19
NELLA FOTO: Questa mattina i bambini della scuola paritaria dell’infanzia Don Becchis di Busca in visita alla mostra “Da Kandinsky ai contemporanei” in Casa Francotto
NELLA FOTO: I bambini con gli ammistratori comunali, la curatirce didattica, la direttrice della scuola Don Becchis, Enrica Gollè, e le insegnanti
NELLA FOTO: Al laboratorio didattico hanno collaborato anche i due ragazzi che stanno prestando servizio civile nel Comune