Condividi su Facebook   Condividi su Twitter   Invia per email   Sabato 15/06/2019
Carte da decifrare
Carte da decifrare
Alle ore 19 al Castello del Roccolo
ENRICA TESIO e MAO
Filastorta d’amore
La blogger e scrittrice Enrica Tesio esordisce come poetessa con Filastorta d’amore e presenta, insieme al poliedrico artista e amico Mao, uno spettacolo di rime cantate e prose fluide, per esprimere le luci e le ombre di una vita che si ingarbuglia veloce e si scioglie troppo lentamente, che chiede cura e spesso ne riserva poca, che ha molte richieste e poche risposte. È un rimario di grazia e sentimento, una forma di resistenza ai luoghi comuni, alle certezze, ai musi lunghi, agli snobismi, alle mode. Dedicato alle donne e a tutti quelli che non ce la fanno, e poi invece sì, ma che fatica…
 
Enrica Tesio
Blogger e scrittrice torinese, ha due figli, due gatti e un mutuo. Laureata in Lettere con indirizzo cinematografico, fa la copywriter da quando aveva vent'anni. Dal suo primo romanzo La verità, vi spiego, sull'amore (Mondadori, 2015) è stato tratto l'omonimo film di Max Croci, segue "Dodici ricordi e un segreto (Bompiani, 2017) e l’ultima fatica Filastorta d’amore. Rime fragili per donne resistenti (Giunti, 2019). Tiene una rubrica su La Repubblica, Tiasmo è il suo blog e la sua pagina Facebook è seguita da più di 40.000 fedelissime lettrici.
 
Mao
Nato a Torino nel 1971, Mauro Gurlino, in arte Mao, è un artista a tutto tondo dalla poliedrica carriera trentennale. Laureato in Storia e Critica del Cinema è stato leader negli anni Novanta del gruppo Mao e la Rivoluzione, conduttore di programmi televisivi trasmessi su MTV come Kitchen, Hot, Romalive, Tiziana, Tokusho, speaker radiofonico, attore e produttore discografico. Collabora con diversi musicisti, tra cui Delta V, Max Gazzè e Morgan. Dal 2014 fa parte della squadra di Roba forte varietà radiofonico trasmesso dal vivo e da quindici anni, è agitatore, insieme alla sua crew CortoCorto del nightclubbing torinese.

Diverse le opzioni di ingresso agli spettacoli: 10 € per il biglietto intero; 5 € per il ridotto (possessori tessera Abbonamento Musei, visitatori 15-19 anni, studenti universitari con tesserino, visitatori in possesso del biglietto per la visita guidata al Castello e Parco del Roccolo nella giornata dello spettacolo). È possibile sottoscrivere l’abbonamento alle quattro serate al costo di 30 €, mentre l’ingresso è gratuito per visitatori 0-14 anni, giornalisti con tesserino, disabili e accompagnatore. Dal 3 giugno i biglietti sono disponibili, con una maggiorazione, on line e nei punti di prevendita consultabili sul sito vivaticket.it. Nelle sere di spettacolo la biglietteria è aperta dalle 14.30 al Castello del Roccolo. In caso di maltempo gli spettacoli si terranno al cinema-teatro Lux, in via Luigi Cadorna, 46.

Per informazioni e aggiornamenti: fondazioneartea.org e la pagina facebook @fondazioneartea.