AUTENTICAZIONI

Settore di competenza:
ANAGRAFE
Responsabile del Procedimento:
Paola BOTTERO

Tel. 0171.948605
E-mail:demografici@comune.busca.cn.it
Servono a comprovare l'autenticità di una fotografia, di una firma, di una copia, di un documento. Vengono rilasciate le seguenti autenticazioni:

Copie (D.P.R. 445/2000)
Consiste in un'attestazione di conformità con un originale da parte del pubblico ufficiale autorizzato. Può essere autenticata dal pubblico ufficiale dal quale è stato emesso, o presso il quale è depositato l'originale, o al quale deve essere prodotto il documento, nonché da un notaio, segretario comunale o altro funzionario incaricato dal Sindaco (Anagrafe). Il cittadino può autenticare le copie degli atti e documenti, producendo gli originali degli stessi unitamente alla copia da autenticare. Le copie autentiche possono essere validamente prodotte in sostituzione degli originali.

Sottoscrizioni (firme) (D.P.R. 445/2000)
Consiste nell'attestazione da parte del dipendente addetto a ricevere la documentazione, notaio, cancelliere, segretario comunale o al funzionario incaricato dal Sindaco, che la firma in calce alle dichiarazioni è stata apposta in sua presenza dall'interessato, previa sua identificazione. N.B.: il D.P.R. 445/2000 prevede che le firme sulle istanze rivolte alla Pubblica Amministrazione e a gestori di pubblici servizi, nonché le domande di concorso non debbano più essere autenticate. Vedi voce Autocertificazione

Fotografie
Per il rilascio delle fotografie legalizzate per passaporto, porto d'armi, licenza di caccia e pesca, patente di guida o nei casi previsti dalla legge l'autentica può effettuarsi solo in presenza dell'interessato. Per i soggetti minorenni l'autentica, relativamente ai casi sopra esposti e per la conduzione di ciclomotori (dai 14 ai 15 anni), è consentita solo in presenza del genitore esercente la potestà o del tutore.

Cosa occorre per l' Autenticazione

- COPIA CONFORME ALL'ORIGINALE: portare il documento originale, copia da autenticare e un documento di riconoscimento. L'autenticazione può essere richiesta anche da persona diversa dall'interessato e in un Comune diverso da quello di residenza.
- SOTTOSCRIZIONI (firme): presentarsi personalmente con un documento di riconoscimento. Salvo diversamente disposto dalla normativa, non è possibile l'autenticazione della firma a domicilio da parte del funzionario incaricato dal Sindaco.

N.B.: solo per gravi motivi (malattia, invalidità, ecc.) si procede all'autenticazione della firma (es. delega di pensione) al domicilio dell'interessato che sia in grado di intendere e volere ed in possesso di documento valido di identità o di due testimoni in possesso di documenti validi.