Condividi su Facebook   Condividi su Twitter   Invia per email
La pandemia ha cancellato anche a Busca il Mercatino di Natale
Ieri sarebbe stato il giorno della settima edizione
Ultimo aggiornamento: 21-12-2020

Cristina Demarchi e Dante Bruno hanno portato ieri la musica natalizia sotto le fineste della casa di riposo Santissima Annunziata
Ieri, domenica 20 dicembre,  avrebbe dovuto svolgersi il Settimo Mercatino di Natale. Se il mondo non fosse piombato in un pandemia mai vista prima.  La data è stata sottolineata sulla pagina Facebook dell’associazione Assoimprese Busca, che organizza l’evento, in collaborazione con il Comune e con l’apporto di altre associazioni. “Ovviamente – è scritto sul social - le circostanze non lo permettono ed è giusto così, oggi la priorità è  impegnarci tutti per uscire dalla pandemia… Ma ci rifaremo , da gennaio ripartiremo con la preparazione della Fiera di Maggio, confidando in tempi migliori”.

“Mi associo in pieno – dice il sindaco Marco Gallo – all’augurio e alla speranza. Un grande incoraggiamento va  al settore, fra i più colpiti dall’emergenza, cui il Comune , nel suo piccolo, cerca di stare vicino anche con gesti concreti”.
NELLA FOTO: Cristina Demarchi e Dante Bruno hanno portato ieri la musica natalizia sotto le fineste della casa di riposo Santissima Annunziata