Condividi su Facebook   Condividi su Twitter   Invia per email
Ieri al Kart Planet spettacolare finale di stagione dell'Europeo di supermoto
Uno show unico con i dominatori della stagione 2020. La giornata soleggiata ha favorito la rappresentazione agonistica su “uno dei circuiti più belli d’Italia”
 
Ultimo aggiornamento: 28-9-2020

Il vincitore S1GP di Busca Marc-Reiner Schmidt premkiato dal sindaco e dall'assessore comunale allo Sport
Si è corso ieri sul circuito internazionale Kart Planet di Busca il Gran Premio d’Europa del Mondiale Supermoto 2020  vinto dal tedesco Marc-Reiner Schmidt (Phoenix Racing Team – Honda), mentre al francese della TM Thomas Chareyre è andata la vittoria della seconda finale e il titolo della stagione. I due contendenti hanno regalato uno show unico, che ha decretato soltanto alla fine dell’ultima finale i dominatori della gara e del 2020. La giornata soleggiata ha favorito sia le gare, sia la rappresentazione agonistica su “uno dei circuiti più belli d’Italia”, come è stato definito dalla stampa specializzata  internazionale presente all’evento l'impianto di Busca.
 
Sul podio per le premiazioni sono saliti il sindaco Marco Gallo, l’assessore comunale allo Sport Diego Bressi, in quali hanno rivolto parole di elogio agli organizzatori titolari del circuito buschese, e il consigliere regionale Paolo Bongioanni.  Presenti, tra gli altri, il presidente e il direttore dell’ Atl di Cuneo, Mauro Bernardi, e Daniela Salvestrini e il consigliere comunale Gianfranco Ferrero.

La cronaca
(
a cura dell'ufficio stampa SUPERMOTOS1GP.COM )
Dopo una prima gara molto serrata il sabato, tutti erano proiettati a far bene e migliorare il rendimento nelle ultime finali della stagione.  Schmidt ha rotto subito il ghiaccio imponendosi in gara uno, lasciando al francese Chareyre la seconda posizione e precedendo l’austriaco Lukas Hollbacher (MTR Racing Team – Ktm), il finlandese Mauno Hermunen (Degasoline Motorsport – TM), il veneto Elia Sammartin (Phoenix Racing Team – Honda).

Nella seconda finale è stato il transalpino a riscattarsi andando a vincere davanti a Schmidt, con il terzo gradino che è andato a Hermunen, quindi Hollbacher e Sammartini per i migliori cinque. Infine, la terza manche, decisiva quanto mai, nella quale Schmidt è partito subito al comando sin dalla prima curva, anticipando Chareyre, Hollbacher, Hermunen, Sammartin, Milan Sitniansky (Phoenix Racing Team – Honda).

Sin dal via si capiva che sarebbe stato un confronto senza esclusione di “colpi”, e così è stato.
 
Giro dopo giro si sono sfidati su ogni rettilineo e su ogni curva. Mentre i primi tre si affrontavano per la leadership, Hermunen ha trovato il suo ritmo ideale e ha iniziato ad avvicinarsi al battistrada. Dietro, Hermunen, Sammartin e Sitniansky hanno continuato, come nella seconda manche, la caccia al quinto posto. Al comando, Marc-Reiner Schmidt ha dovuto lottare duramente per arrivare alla vittoria e precedere il suo più forte avversario, l’ufficiale TM Factory Racing, Thomas Chareyre, quindi hanno terminato nell’ordine Lukas Hollbacher, Mauno Hermunen, Elia Sammartin e Milan Sitniansky. Con il secondo posto in gara tre, Thomas Chareyre conquista il suo ottavo titolo mondiale Supermoto con un solo punto di vantaggio su Marc-Reiner Schmidt.

Dopo l’anticipo del sabato che ha visto subito la prima gara, ieri erano in programma le seconde e terze manche dell’Europeo e Coppa S Open.

Nel Campionato Europeo Supermoto è stato il pilota TM Factory Racing Diego Monticelli a conquistare la vittoria assoluta e il titolo di Campione Europeo 2020, dopo aver finito la finale del sabato in seconda posizione e le due finali della domenica sempre vittorioso.
La posizione d’onore a Busca è andata a Kevin Negri (Gazza Racing – Honda) grazie alla vittoria parziale del sabato, un secondo e un quinto posto.
Terzo Youry Catherine (Gazza Racing – Honda) con tre terze posizioni.

La vittoria in classe S Open Cup è andata al pilota francese del team SMX, Mickael Amodeo (Yamaha), che ha vinto di nuovo tutte e tre le finali e così anche la Coppa 2020. Seconda posizione a Busca per il belga Nicolas Decaigny (Gazza Racing - Honda) e terza per l’italiano Christian Bellemo (Lux Racing – Suzuki).

CLASSIFICHE
S2 Overall Classification Top Ten: 1. MONTICELLI Diego (ITA, TM) Pts. 72,000 (22+25+25); 2. NEGRI Kevin (FRA, Honda) Pts. 63,000 (25+22+16); 3. CATHERINE Youry (FRA, Honda) Pts. 60,000 (20+20+20); 4. CAPONE Loucas (BEL, Honda) Pts. 53,000 (16+15+22); 5. HINTZ Yannik (SUI, Honda) Pts. 49,000 (18+18+13); 6. BONNAL Steve (FRA, TM) Pts. 43,000 (14+11+18); 7. BARTSCHI Yannik (SUI, Honda) Pts. 43,000 (12+16+15); 8. FIORENTINO Romeo (BEL, Husqvarna) Pts. 40,000 (13+13+14); 9. SCHAFLER Mario (AUT, Husqvarna) Pts. 38,000 (15+12+11); 10. KAIVERS Romain (BEL, Honda) Pts. 37,000 (11+14+12
 
S OPEN Overall Classification Top Ten: 1. AMODEO Mickael Bryan (FRA, Yamaha) Pts. 75,000 (25+25+25); 3. DECAIGNY Nicolas (BEL, Honda) Pts. 66,000 (22+22+22); 6. BELLEMO Christian (ITA, Suzuki) Pts. 60,000 (20+20+20); 7. ZUGER Stephan (SUI, Honda) Pts. 54,000 (18+18+18)
 
S2 Super European Chamionship Top Ton: 1. MONTICELLI Diego (ITA, TM) 222 Pts.; 2. NEGRI Kevin (FRA, Honda) 175 Pts.; 3. HINTZ Jannik (SUI, Honda) 157 Pts.; 4. CATHERINE Youri (FRA, Honda) 151 Pts.; 5. CATRICE Florian (FRA, Kawasaki) 131 Pts.; 6. CAPONE Loucas (BEL, Honda) 129 Pts.; 7. SCHAFLER Mario (AUT, Husqvarna) 119 Pts.; 8. BARTSCHI Yannick (SUI, Honda) 118 Pts.; 9. BONNAL Steve (FRA, TM) 115 Pts.; 10. FIORENTINO Romeo (BEL, Husqvarna) 101 Pts.
 
S OPEN CUP Top Ten: 1. AMODEO Mickael (FRA, Yamaha) 225 Pts.; 2. DECAIGNY Nicolas (BEL, Honda) 194 Pts.; ZUGER Stephan (SUI, Honda) 153 Pts.; 4. BELLEMO Christian (ITA, Suzuki) 151 Pts.; 5. MOSERITI Alberto (ITA, Husqvarna) 72 Pts.; 6. CUCCHIETTI Mauro (ITA, Honda) 62 Pts.; 7. PAOLONI Andrea (ITA) 44 Pts.; 8. TRAVERSA Matteo (ITA) 43 Pts.; 9. LEONE Vladimiro (ITA) 42 Pts.; 10. BERTRAND Thibault (FRA) 24 Pts.
 
NELLA FOTO: Il vincitore S1GP di Busca Marc-Reiner Schmidt premkiato dal sindaco e dall'assessore comunale allo Sport
NELLA FOTO: Acrobazie sotto il Monviso