Condividi su Facebook   Condividi su Twitter   Invia per email   14-9-2020
DAE tutti revisionati, grazie alla collaborazione con Cri Busca
Uno deli undici defibrillatori automatici esterni (DAE)  del progetto Città cardioprotetta distribuiti sul territorio comunale
Gli undici defibrillatori automatici esterni (DAE)  del progetto Città cardioprotetta distribuiti sul territorio comunale  sono stati tutti  controllati da parte di una ditta specializzata e ora sono di nuovo in servizio. Si tratta infatti di strumenti determinanti nelle situazioni di emergenza e in quanto tali devono essere sottoposti a una scrupolosa manutenzione periodica.

“Desidero ringraziare – dice  consigliere comunale delegato alla Sanità Jacopo Giamello – i volontari della CRI Busca che hanno collaborato alla revisione ed in particolare Elvira Gagliardi ed Enrico Giobergia che hanno seguito tutto l’iter.  I corsi per imparare l’utilizzo  dei Dae e le corrette manovre salvavita riprenderanno quando la situazione di emergenza sanitaria ancora in corso lo permetterà, mentre entro l’anno avremo due nuove postazioni Dae nel centro città”. 

 
Dove sono i  DAE
Nei pressi della farmacia San Lorenzo  corso Giovanni XXIII
In via Michelis all’entrata della scuola elementare 
In via Pes di Villamarina al entrata dell’asilo nido
In frazione San Giuseppe nei pressi del bar
Nei pressi della lapide ai Caduti in piazza della Rossa
All' entrata della scuola media in corso Giolitti
All' entrata dal palazzetto dello sport in piazzale Grande Torino
Nei pressi della Casa della salute in piazza Santa Maria
All' entrata della sede della Croce Rossa Italiana in corso Romita
All' entrata della scuola elementare in frazione Castelletto
All' entrata della scuola elementare in frazione San Chiaffredo
 
 
 
NELLA FOTO: Uno deli undici defibrillatori automatici esterni (DAE) del progetto Città cardioprotetta distribuiti sul territorio comunale