Condividi su Facebook   Condividi su Twitter   Invia per email   15-7-2020
Entro il 21 agosto le iscrizioni a scuolabus e mensa
Le modalità straordinarie in vista del prossimo anno scolastico. Invariate le tariffe
Entro il 21 agosto le iscrizioni a scuolabus e mensa
E' venerdì 21 agosto è il termine per le iscrizioni ai servizi scuolabus e mensa scolastica, che dovranno pervenire all'ufficio Segreteria del Comune, via Cavour 28. Al fine di evitare assembramenti, le domande dovranno essere presentate esclusivamente con le seguenti modalità: nell’ ufficio segreteria su appuntamento al numero di tel. 0171.948626, tramite posta elettronica, allegando la scansione della modulistica (mensa e scuolabus), dei tesserini dello scorso anno e del documento di identità del richiedente; da inviare a segreteria@comune.busca.cn.it, tramite filodiretto compilando il form relativo alla richiesta che si desidera inoltrare.

Altre informazione e moduli in link qui sotto

La tariffa intera per lo scuolabus è invariata rispetto allo scorso anno: resta di 234 euro. L'importo può essere versato in contanti allo sportello tesoreria del Comune di Busca Banca di Caraglio, in piazza Savoia , oppure  tramite bonifico bancario, sul conto corrente  IT 59 N 08439 46050 0000 5080 2003 intestato al Comune di Busca, oppure con bancomat all'ufficio Segreteria-Istruzione al primo piano del municipio, via Cavour 28, oppure utilizzando i voucher Scuola della Regione Piemonte.
.
Anche la tariffa intera della mensa per un blocchetto di 20 buoni pasto è invariata ed è di 80 euro. Cui si aggiunge la spesa per l’assistenza che sarà calcolata proporzionalmente al numero di pasti fruiti e al numero degli iscritti totali.

 Ci sono possibilità di riduzione delle tariffe: occorre rivolgersi all'ufficio Istruzione (tel. 0171.948626), recandosi di persona con l'attestazione Isee.

Qualora i posti sui pullmini e nei refettori non fossero sufficienti ad accogliere tutte le istanze pervenute si procederà secondo il seguente ordine di priorità (fatte salve eventuali modifiche che dovessero rendersi necessarie in conseguenza di fattori esterni quali nuove disposizioni normative, esigenze organizzative dell’istituzione scolastica o quant’altro ad oggi non noto):
1. bambini portatori di handicap
2. bambini coi genitori (o gli esercenti la potestà genitoriale) con contratto di lavoro full time
3. bambini residenti nelle frazioni (ad esclusione di centro storico e concentrico)
4. tutti gli altri in ordine cronologico fino ad esaurimento posti.
Il criterio cronologico sarà applicato anche ai punti precedenti in caso di necessità


NELLA FOTO: Entro il 21 agosto le iscrizioni a scuolabus e mensa