Condividi su Facebook   Condividi su Twitter   Invia per email   28-5-2020
Assistenza all'autonomia a domicilio per bambini con disabilità
Un servizio apprezzato dalle famiglie buschesi
Un'immagine da internet. Il Comune ha cercato le formule possibili per alleggerire il carico delle famiglie con bambini disabili, che hanno subìto disagi particolari in questo periodo di emergenza sanitaria
In questi mesi di emergenza sanitaria, le assessore ai Servizi sociali, Beatrice Aimar, e all’Istruzione, Lucia Rosso, e ai Servizi sociali, Beatrice Aimar, si sono attivate affinché non si fermasse il servizio assistenza all’autonomia scolastica per i bambini con disabilità. Compatibilmente con i dpcm in vigore, l’Ufficio Istruzione ha concordato questa possibilità con la cooperativa che gestisce l’assistenza e le famiglie interessate, secondo le nuove modalità sanitarie previste.
 
“In accordo con il dirigente scolastico dell’istituto comprensivo di Busca, Davide Martini, - dicono le assessore -  abbiamo cercato le formule possibili per alleggerire il carico delle famiglie con bambini disabili, che hanno subìto disagi particolari in questo periodo. Lo scopo era offrire ai bambini, appena possibile, un supporto in presenza alla didattica a distanza. Tutte le famiglie sono state contattate telefonicamente e all’iniziativa ha aderito il 90% di esse. Il servizio avviato ad inizio maggio prosegue fino all’ordinaria conclusione dell’anno scolastico”.
NELLA FOTO: Un'immagine da internet. Il Comune ha cercato le formule possibili per alleggerire il carico delle famiglie con bambini disabili, che hanno subìto disagi particolari in questo periodo di emergenza sanitaria