Condividi su Facebook   Condividi su Twitter   Invia per email   12-2-2020
Orto in condotta: confermato il protocollo con Slow Food Fossano
Questa mattina nel palazzo comunale è stato rinnovato l'accordo
Questa mattina nel palazzo comunale  è stato rinnovato il protocollo d’intesa, alla presenza sindaco, Marco Gallo,  e del dirigente scolastico, Davide Martini, con i rappresentanti della condotta Slow Food Fossano, Beppe Calvo e Franco Morra
Continua e cresce per il quarto anno consecutivo l’accordo fra le scuole di Busca  e l’Orto in condotta Slow Food, cui aderiscono tramite il Comune. Questa mattina nel palazzo comunale  è stato rinnovato il protocollo d’intesa, alla presenza sindaco, Marco Gallo,  e del dirigente scolastico, Davide Martini, con i rappresentanti della condotta Slow Food Fossano, Beppe Calvo e Franco Morra. Da quest’anno anche le classi della primaria di frazione San Chiaffredo aderiscono all’iniziativa.

Sono una cinquantina 5gli orti seguiti dalla Condotta Slow Food in scuole della provincia. E’ un modo di fare scuola all’aria aperta, studiando diverse discipline a contatto con la natura e all’insegna del cibo buono pulito e giusto.  Insieme agli studenti, gli insegnanti, i genitori, i nonni e i produttori locali sono gli attori del progetto, costituendo la comunità dell’apprendimento per la trasmissione alle giovani generazioni dei saperi legati alla cultura del cibo e alla salvaguardia dell’ambiente.
NELLA FOTO: Questa mattina nel palazzo comunale è stato rinnovato il protocollo d’intesa, alla presenza sindaco, Marco Gallo, e del dirigente scolastico, Davide Martini, con i rappresentanti della condotta Slow Food Fossano, Beppe Calvo e Franco Morra