Condividi su Facebook   Condividi su Twitter   Invia per email   27-1-2020
Da venerdì Carnevale
Dal 31 gennaio al 2 febbraio, tre serate in musica e il pomeriggio dedicato ai bambini. Domenica  la grande sfilata, prima del Cuneese
Miconetta e Micon e la loro allegra compagnia
 
 
Il nuovo sodalizio Amici del Carlevè ‘d Busca, in collaborazione con  il Circolo Endas Cuneo Centro, organizza la “gran baldoria a la cà ‘d Micon e Miconëtta” giunta alla 65^ edizione e in programma da venerdì 31 gennaio a domenica 2 febbraio.  Con tre serate in musica più il pomeriggio dedicato ai bambini, l'evento culminerà nella sfilata dei carri allegorici della domenica pomeriggio,  che sarà anche la prima in provincia di Cuneo.

“La festa mascherata – dice il sindaco, Marco Gallo - è per Busca un appuntamento molto atteso e seguito da tanti concittadini e da migliaia di visitatori che ogni anno vengono qui per l'occasione. Il Comune crede molto in questa manifestazione, tra le più importanti del programma annuale, ringraziamo perciò il nuovo gruppo di volontari impegnati a far proseguire la grande tradizione  cittadina”.

“Da sempre l’organizzazione dell’evento – spiega il presidente del gruppo Davide Marabottto - richiede grande impegno e disponibilità, indispensabili per la buona riuscita della manifestazione. Il desiderio e la volontà di proseguire la bella tradizione cittadina ha imposto la costituzione di un comitato apposito che se ne occupi in maniera esclusiva”.


Gli interpreti delle maschere
A far rinascere anche quest’anno la bella tradizione carnevalesca è l’allegra combriccola composta da Ivano Falco, 35 anni, idraulico, e Cinzia Garino, 24 anni, impiegata, nei panni dei due protagonisti principali Micon e Miconëtta, insieme a Andrea Fornero, 24 anni, agricoltore, e a Cristina Fornero, 26 anni, maestra d’asilo, nelle vesti de ‘l Panaté e la Bela Panatera. Insieme con loro completeano il gruppo indossando i panni dei Birichin e delle Birichine Francesco Ghio, 18 anni, muratore, Manuele Giordana, 24 anni, agricoltore, e Sonia Sordello, 25 anni, impiegata.
 
 Il programma
Le serate in musica e il pomeriggio dedicato ai bambini si terranno nella tensostruttura nell'area Capannoni, in corso Romita, con locale riscaldato, guardaroba, bar.

VENERDì 31 GENNAIO
Ore 20  GRAN CENA DI APERTURA DEL CARNEVALE BUSCHESE
con consegna delle chiavi della Città a Micon e Miconëtta. Presenta Enzo.
Menù: antipasti misti, primo, secondo con contorno, dolce, bevande incluse
18 euro prenotazioni tel.: Micon (Ivano) 333.3013548, Davide 335.6396064,  Cristina 349.3684905
 
Ore 22 FESTA DELLA BIRRA IN MASCHERA con il DJ ELIA
Biglietti alla cassa: 8 euro - ingresso più consumazione
 
SABATO 1 FEBBRAIO
Ore 14,30 CARNEVALE DEI BAMBINI con le maschere e animazione BALLO IN MASCHERA e merenda offerta dai panificatori e pasticceri buschesi
 
Ore 22 FESTA DELLA BIRRA IN MASCHERA con il DJ DON PAOLO
Durante la serata  premiazione della maschera più originale
Biglietti alla cassa: 12 euro ingresso più consumazione.
Biglietti in prevendita nei bar buschesi: 10 euro - ingresso più consumazione.
 
DOMENICA 2 FEBBRAIO
Ore 14,30 per le vie cittadine GRAN SFILATA DEI CARRI ALLEGORICI  con le maschere tradizionali accompagnate dalla Banda musicale di Castelletto di Busca
 
Ore 18,30 inizio distribuzione GRAN POLENTATA preparata dagli alpini del gruppo ANA di Busca: 7 euro (Polenta, tomino e dolce)
 
Ore 21,30 SERATA DANZANTE con l’orchestra MAURIZIO E LA BAND
Ingresso gratuito
 
GIOVEDI 20 e VENERDI 21 FEBBRAIO
Mattina e pomeriggio nelle scuole e strutture assistenziali cittadine la tradizionale visita delle maschere cittadine alle scuole, alla casa di riposo e agli ospiti di Villa Ferrero e dell’hospice.
 
VENERDI 21 - LUNEDI  24 - MARTEDI  25 FEBBRAIO
Ore 21 al cinema-teatro Lux
Commedia piemontese portata in scena dalla compagnia teatrale “Ël Cioché” nel 50° anniversario di fondazione. Biglietti in prevendita nel negozio Ottica Foto Buschese, di via Cadorna, 25
 
-
NELLA FOTO: Miconetta e Micon e la loro allegra compagnia
NELLA FOTO: Gli Amici del Carlevè ‘d Busca con il sindaco, Marco Gallo, gli assessori Ezio Donadio e Lucia Rosso e la consigliera Chiara Giusiano
NELLA FOTO: La locandina della manifestazione