Condividi su Facebook   Condividi su Twitter   Invia per email
Inaugurata una nuova auto acquistata dal Comitato di Busca della Cri
Ultimo aggiornamento: 17-12-2019

I volontari con il sindaco, Marco Gallo, l'assessora Beatrice Aimar e i consiglieri Chiara Giusiano e Jacopo Giamello, il presidente del Comitato Taresio Delfino, la madrina Maria Pollani
Domenica scorsa, 15 dicembre, è stato inaugurato  un nuovo mezzo di trasporto acquistato dal Comitato di Busca della Croce Rossa Italiana. Presenti il sindaco Marco Gallo il presidente Teresio Delfino e la madrina dell'associazione buschese  Maria Pollani. Dopo la benedizione impartita da don Marco Tallone, un piccolo rinfresco offerto dal Comitato ha concluso un’altra giornata importante e significativa per la Croce Rossa di Busca che nulla sua storia ultra trentennale ha saputo diventata un vero punto di riferimento per il territorio.

La nuova Dacia Sandero, acquistata con fondi propri grazie alla disponibilità dei volontari, è il decimo mezzo in dotazione alla Cri di Busca. La nuova auto è utilizzata per il trasporto di persone autosufficienti. Il Comitato dispone di tre ambulanze utilizzate per le emergenze e per il trasposto infermi e di sette auto attrezzate per il trasporto di persone in sedia a rotelle o autosufficienti. 
 
 
 
 
NELLA FOTO: I volontari con il sindaco, Marco Gallo, l'assessora Beatrice Aimar e i consiglieri Chiara Giusiano e Jacopo Giamello, il presidente del Comitato Taresio Delfino, la madrina Maria Pollani
NELLA FOTO: Ha inaugurato l'auto il volontario veterano Giovanni Isaia