Condividi su Facebook   Condividi su Twitter   Invia per email   10-7-2019
Ospite del Comune una delegazione della Croce Rossa Monegasca
Oggi scambio di omaggi per sottolineare una collaborazione molto viva fra la Cri di Busca e la consorella del Principato di Monaco
La delegazione della Croce Rossa di Monaco di Montecarlo, guidata dalla vice-responsabile dei Volontari, Viviana Fraval, al centro, con  il vice-sindaco Gianmichele Cismondi, il presidente della Cri Busca Teresio Delfino e il delegato nazionale Truccatori e simulatori Cri  Giuseppe Giordana, il volontario Remo Ciravegna, le assessore Lucia Rosso e Beatrice Aimar e il consigliere comunale delegato alla Sanità Jacopo Giamello
Oggi, mercoledì 10 luglio,  è stata ospite in municipio una delegazione della Croce Rossa di Monaco di Montecarlo, guidata dalla vice-responsabile dei Volontari, Viviana Fraval. Introdotti dal presidente del Comitato locale di Busca della Cri Teresio Delfino e dal delegato nazionale Truccatori e simulatori Cri e volontario buschese Giuseppe Giordana, i monegaschi sono stati ricevuti dal vice-sindaco Gianmichele Cismondi, dalle assessore Lucia Rosso e Beatrice Aimar e dal consigliere comunale delegato alla Sanità Jacopo Giamello.

L’incontro ha sottolineato la collaborazione molto attiva fra le due sedi della Croce Rossa, che continua da diversi anni in particolare con la partecipazione di un nutrito gruppo di volontari del Comitato di Busca all’assistenza al Gran Premio automobilistico di Monte Carlo.

Il vice-sindaco ha ringraziato della visita assai gradita, rimarcando l’enorme importanza dell’opera umanitaria svolta dalla Croce Rossa. Il presidente Delfino ha ricordato come il Comune di Busca sia molto attento ai valori della solidarietà e della prevenzione sanitaria, citando in particolare il progetto Città cardioprotetta realizzato insieme con il Comitato locale della Cri, a cura del consigliere e volontario Giamello.

Uno scambio di simbolici regali e la fotografia nella sala del Consiglio comunale ha suggellato il momento.

"Siamo sicuri - hanno detto i convenuti - che quest'amicizia potrà portare ad importanti collaborazioni".

La Croce Rossa di Monaco, presieduta dal principe Alberto II, è fra le più attive e forse la più celebre fra le delegazioni nazionali,  grazie anche al lungo periodo in cui fu presieduta dalla principessa Grace, dal 1958 al 1982, la quale vi si dedicò con grande impegno rendendo famoso nel mondo il gran galà annuale,  uno degli eventi benefici ancor oggi fra i più prestigiosi, che si svolge in estate nello  Sporting di Montecarlo.
NELLA FOTO: La delegazione della Croce Rossa di Monaco di Montecarlo, guidata dalla vice-responsabile dei Volontari, Viviana Fraval, al centro, con il vice-sindaco Gianmichele Cismondi, il presidente della Cri Busca Teresio Delfino e il delegato nazionale Truccatori e simulatori Cri Giuseppe Giordana, il volontario Remo Ciravegna, le assessore Lucia Rosso e Beatrice Aimar e il consigliere comunale delegato alla Sanità Jacopo Giamello
NELLA FOTO: Scambio di omaggi
NELLA FOTO: Un momento dell'incontro
NELLA FOTO: L'intervento del presidente Delfino