Condividi su Facebook   Condividi su Twitter   Invia per email   14-3-2019
Anche Busca partecipa al presidio per chiedere di finire la Cuneo-Asti
Gli amministratori della provincia si stanno alternando sotto la prefettura di Cuneo  per protestare sui 9 chilometri mancanti tra Roddi e Cherasco
L'assessore Donadio al presidio davanti alla prefettura a Cuneo con la presidente del Consiglio comunale di Fossano Rosita Serra
Anche Busca partecipa al presidio permanente sotto la prefettura a Cuneo  istituito per chiedere di finire l’autostrada A33 Cuneo-Asti e il nuovo tunnel del Tenda. Ieri, nel turno della sera, la Città è  stata rappresentata dall’assessore Ezio Donadio, nella foto qui con la presidente del Consiglio comunale di Fossano Rosita Serra.  

L’iniziativa era stata avviata dal presidente della Provincia Federico Borgna. Dopo la manifestazione del 26 febbraio a Cherasco, gli amministratori della provincia si stanno alternando al presisdio per protestare sui 9 chilometri mancanti tra Roddi e Cherasco.

Dal 26 marzo la protesta si sposterà a Roma sotto la sede del ministero delle Infrastrutture.
NELLA FOTO: L'assessore Donadio al presidio davanti alla prefettura a Cuneo con la presidente del Consiglio comunale di Fossano Rosita Serra