Condividi su Facebook   Condividi su Twitter   Invia per email
Le segnalazioni sul ciclo dell’acqua vanno rivolte direttamente all’Acda
Numeri verde e sito internet garantisco accesso immediato. Sono pubbliche anche le analisi sulle acque effettuate periodicamente in diversi punti del territorio comunale
Ultimo aggiornamento: 31-12-2018

Numeri verde e sito internet garantisco accesso immediato all'Acda
Il ciclo dell’acqua cittadino (acquedotto, fognature e depuratore) è gestito per conto del Comune dall’azienda pubblica partecipata Acda. E’ importate che gli utenti sappiano, lo sottolinea per il Comune il consigliere Diego Bressi,  che per qualsiasi informazione, questione, anomalia in merito occorre contattare direttamente gli uffici dell’Acda, senza passare dagli uffici comunali, il che allungherebbe i tempi di intervento.
 
L’Acda dispone di tre numeri verde: uno generico 800.194.065, uno per il pronto intervento 800.194.066, uno per l’autolettura del contatore 800.893.915.
 
Inoltre, dalla home page del sito internet www.acda.it  si accede direttamente alle sezioni “reclamo”, “portale clienti”, “società trasparente”, “autolettura”, “modulistica”.
 
Va sottolineato anche che, oltre ad essere di ottima qualità perché proveniente dalle sorgenti di Entracque, l’acqua che scorre dai rubinetti delle case dei buschesi è periodicamente controllata sia dai tecnici dell’Acda che dell’Asl. In particolare, l’Acda pubblica sul suo sito, con accesso diretto dalla home page, i risultati delle analisi più recenti comune per comune:  http://www.acda.it/analisi-delle-acque/#sch_ricerca.
 
“Perciò - afferma Bressi – possiamo dire che sia dalle fontane pubbliche potabili, sia nelle case dei privati buschesi scorre acqua controllata, almeno fino all’ultimo tratto di conduttura prima dell’allacciamento a quella privata. Quando si riscontrano anomalie, come era successo per esempio diversi mesi fa per la zona delle Aie, si interviene con tempestività e se ne dà pubblico annuncio. Certamente è importate che gli utenti non esitino a informare gli uffici per qualsiasi sospetto, cosa che auspichiamo e raccomandiamo a tutti”.
 
“Frequenti e severi controlli – è scritto sul sito dell’Acda - quotidianamente eseguiti dal laboratorio chimico dell’Acda forniscono la più assoluta garanzia che le caratteristiche dell’acqua depurata stiano con continuità entro i parametri fissati dalle norme”.

I controlli riguardano sia la rete idrica, sia le acque reflue in ingresso agli impianti di depurazione e le acque depurate scaricate nell’ambiente.

Qualora un cittadino ne faccia richiesta l’Azienda fornisce i dati inerenti i seguenti parametri chimico-batteriologici (rilevati al punto di prelievo più vicino all’abitazione): durezza totale, concentrazione ioni idrogeno, residuo fisso, nitrati, nitriti, ammoniaca, fluoruri, cloruri.

Comune di Busca - analisi 1° semestre 2018

Parametro U.M. Valore rilevato Limiti di legge previsti dal D.Lgs. 31/2001 e s.m.i
Ammonio mg/l NH4 <0,06 0,5
Arsenico µg/l 1,3 10
Bicarbonati mg/l(HCO3) 104 Non previsto
Calcio mg/l 42 Non previsto
Cloro residuo mg/l >0,30 Valore consigliato 0,2 mg/l
Cloruri mg/l 3,2 250
Conc. Ioni H+ (pH) Unità di pH 7,82 tra 6,5 e 9,5
Conducibilità µS/cm a 20°C 275 2500
Durezza Totale °F 12,4 Valori consigliati 15-50 °F
Fluoruri mg/l <0,05 1,5
Magnesio mg/l 4,7 Non previsto
Manganese µg/l <5 50
Nitrati mg/l NO3 5,0 50
Nitriti mg/l NO2 <0,07 0,5
Potassio mg/l 0,80 Non previsto
Residuo fisso a 180°C mg/l 189 Valore massimo consigliato 1500 mg/l
Sodio mg/l 3,0 200
Solfati mg/l 38,2 250
 
 
 
NELLA FOTO: Numeri verde e sito internet garantisco accesso immediato all'Acda