Condividi su Facebook   Condividi su Twitter   Invia per email   11-9-2018
Il lavoro dei volontari nel Giardino dell'Infinito
Il sindaco: Grazie a loro e anche ai tutti quei cittadini che si occupano di mantenere pulito il pezzo di marciapiede prospicente la propria abitazione
Al lavoro con la zappa. Qui la presidente di Busca&Verde Rosalba Capello
Ieri un gruppo di volontari dell'associazione Busca&Verde, compresi anche alcuni piccoli aiutanti, hanno provveduto a un lavoro particolarmente necessario e certosino: la pulizia dei vialetti in ghiaia dalle erbacce. E siccome il bel parco in piazza Dante rispetta rigorosamente l'ambiente usando i metodi della biodiversità, è  bandita ogni forma di diserbante chimico: nel giardino si usa soltanto... l'olio di gomito, unito ad una buona "zappetta". Così si abbinano più scopi: il piacere di stare insieme all'aria aperta e quello di offrire alla città un luogo bello e in completa armonia con la natura.

"Mentre il Comune fa la sua parte - dice il sindaco Marco Gallo - nel mantenimento della pulizia nei luoghi e del verde pubblico, per esempio nel parco dell'Infinito il Comune provvede al taglio dell'erba, ogni dieci giorni nella bella stagione, e si fa carico dei costi di irrigazione. In mancanza ormai di personale dipendente riservato al settore, ci affidiamo però necessariamente ad un servizio esterno. Dobbiamo pericò essere riconoscenti ai volontari di Busca&Verde per il loro lavoro costante nel parco. Nello stesso tempo, invitiamo tutti i cittadini, per quanto sia nelle loro possibilità, a contribuire al decoro della città. Come già succede in molti luoghi, sarebbe molto utile che tutti tenessero pulito il tratto di marciapiede pubblico prospicente la propria abitazione e prestassero attenzione soprattutto nei posti dove si trovano i pochi raccoglitori dei rifiuti differenziati ancora sparsi sul territorio, quelli dell'umido, degli sfalci e dei pannolini. Con un piccolo impegno da parte di tutti, si potrebbe ottenere non soltanto un significativo risparmio, ma anche avere il piacere di essere parte di una comunità che dà valore all'ambiente e alla pulizia".
NELLA FOTO: Al lavoro con la zappa. Qui la presidente di Busca&Verde Rosalba Capello
NELLA FOTO: Alcuni volontari al lavoro
NELLA FOTO: Occorre innaffiare anche le giovani piante