Condividi su Facebook   Condividi su Twitter   Invia per email   12-6-2018
Lotta alla flavescenza dorata della vite: le disposizioni della Regione
Flavescenza dorata della vite
Poiché in passato, grazie ad una più capillare e attenta campagna di informazione, è stato possibile evitare fenomeni di avvelenamento delle api causati dall’esecuzione di trattamenti insetticidi durante la fioritura della vite e considerato che sul territorio piemontese continua ad esserci l’obbligo di effettuare la difesa fitosanitaria contro l’insetto vettore della flavescenza, l'ufficio Agricoltuta del Comune diffonde al riguardo il seguente comunicato della Regione Piemonte.
 
Sono vietati i trattamenti con prodotti fitosanitari (insetticidi, erbicidi e fungicidi) dannosi per le api sulle colture arboree, erbacee, ornamentali e spontanee durante il periodo di fioritura. I trattamenti sono  vietati anche se sono presenti secrezioni nettarifere extrafiorali o qualora siano in fioritura le vegetazioni sottostanti, tranne che si sia proceduto al loro sfalcio.

La vigilanza sul rispetto delle norme e degli obblighi di legge è demandata ai competenti uffici della Regione, ai Comuni, ai Servizi veterinari delle Asl, al Corpo forestale;

Si ricorda ai possessori e conduttori i vigneti, oltre a non effettuare alcun trattamento annoso per le api durante la fioritura della vite, a seguire con la massima attenzione i comunicati che verranno pubblicati dalle organizzazioni, dai tecnici viticoli e dagli enti preposti.

In link le disposizioni della Regione.
NELLA FOTO: Flavescenza dorata della vite