Condividi su Facebook   Condividi su Twitter   Invia per email   13-3-2018
Commemorato l'eccido di Valmala nel 73° anniversario
Il 6 marzo 1945 nove partigiani furono uccisi nei pressi del santuario dai soldati  della Repubblica di Salò
Una scena dal cortometraggio
Busca era presente domenica scorsa a Valmala per la commemorazione dell’Eccidio, rappresentata dall’assessore Ezio Donadio e da alcuni soci dell’Anpi cittadina. E’ stata Michela Cella, presidente dell’Anpi di Novara e nipote del comandante partigiano Bellini, a tenere l’orazione ufficiale e ricordare i nove partigiani caduti il 6 marzo 1945, uccisi dai soldati dell’esercito della Repubblica di Salò. La commemorazione si è svolta all’interno del santuario, durante una forte nevicata.

I Caduti appartenevano alla 181.esima brigata Garibaldi: Ernesto Casavecchia di Busca, Giorgio Minerbi, Andrea Ponzi, Tommaso Racca, Pierino Panero, Alessandro Rozzi, il russo Ivan Volhov Pavlovich, Francesco Salis, Biagio Trucco.

Nel 2016 l’Anpi di Verzuolo ha prodotto un cortometraggio firmato dal regista Daniel Daquino da titolo “Neve rosso sangue” dedicato al tragico capitolo della Resistenza.
NELLA FOTO: Una scena dal cortometraggio "Neve rosso sangue" del 2016 voluto dall’Anpi di Verzuolo e realizzato dal regista Daniel Daquino