Condividi su Facebook   Condividi su Twitter   Invia per email   12-3-2018
Questa mattina la prima seduta del Ccr
Venerdì le elezioni, sabato l’investitura e oggi l’insediamento. La prima decisione riguarda la solidarietà con l'allestimento sabato 7 aprile del banchetto delle piante aromatiche della campagna Lvia 
Oggi prima seduta del Ccr con il sindaco junior Simone Cosio e il sindaco senior Marco Gallo
Venerdì le elezioni, sabato l’investitura e lunedì l’insediamento con i primi provvedimenti adottati. Il nuovo Consiglio comunale dei ragazzi di Busca può ben dirsi un esempio di rapidità e concretezza da presentare agli adulti.
 
Il Ccr, presieduto da nuovo sindaco junior Simone Cosio e dal suo  vice Lorenzo Ghibaudo, sostenuti dalla lista “La nostra Busc-uola” della classe 1^ D, ha svolto la prima seduta questa mattina dalle ore 9 alle 10, con la “supervisione” del sindaco Marco Gallo. “Sono stati sintetici e veloci, dimostrando di avere le idee chiare – commenta il primo cittadino senior – . Di tutto ciò va reso merito alle insegnanti, che hanno impostato tutto il lavoro con grande trasporto e serietà. Ora i ragazzi hanno due anni e mezzo di fronte per  realizzare il loro programma. L’amministrazione  dei grandi li seguirà da vicino e presterà attenzione alle loro istanze”.
 
Il primo impegno riguarda il settore della solidarietà e consiste nell’organizzare per sabato 7 aprile al pomeriggio, in piazza della Rossa, il banchetto delle piante aromatiche della campagna “Fai crescere la solidarietà” dell’associazione Lvia. I proventi serviranno per  realizzare tre  pozzi in Kenya ed Etiopia. Collaboreranno con i ragazzi i volontari del gruppo di Protezione civile di Busca.
 
Gli altri punti all’ordine del giorno sono stati la richiesta, posta direttamente nelle mani del sindaco Gallo, di avere per la scuola alcune nuove panchine e la programmazione per partecipare agli eventi Giornata delle sport e Fitwalkig solidale del prossimo settembre, nonché l’avvio di una collaborazione con la biblioteca comunale per la presentazioni di libri ed iniziative di letture.
 
Il sindaco junior ha poi chiesto ai consiglieri che lo desiderano di avanzare delle richieste scritte per svolgere il ruolo di assessore, dichiarando le proprie preferenze in diversi campi.
 
Faranno parte del nuovo Ccr, ,  tutti i componenti della lista vincente (Matteo Calandri, Samuele Bertola, Anna Vassallo, Filippo Rinaudo, Lucia, Rovati, Lara Sasia, Greta Aurry, Lorenzo Isoardi, Elena Arnaudo,Matteo Giletta) ed inoltre i candidati sindaco e vice della seconda lista, Ionut Doleanu e Sofia Virga, più i primi tre vitati (Anna Delfino, Giada Ghio, Nicola Arnaudo), i candidati sindaco e vice della terza  lista, Carlo Sanfelici e Desideria Lumci, più il primo dei votati, Andrea Rosso. In tutto 20 membri.
 
L'iniziativa è seguita per il Comune dalla assessora alle Pari opportunità Carla Eandi, le insegnanti che si dedicano al progetto sono Chiara de Francisco, Michela Cervetto, Giuseppina Piano.

“Il Ccr –  da detto il dirigente Davide Martini – è il metodo ideale per formare dei futuri cittadini consapevoli. Attraverso questo strumento didattico i più giovani si avvicinano alla partica ammnistrativa, alla conoscenza dei metodi democratici, alla presa di coscienza dei diritti e dei doveri. Nella stesura dei programmi elettorali, poi, i temi scelti sono concreti e mettono al centro le esigenze pratiche della scuola, insieme con la promozione della cultura, della solidarietà e dell’ambiente”.

Gli studenti hanno inventato simboli e nomi delle liste, hanno realizzato volantini e cartelloni per la propaganda elettorale  e hanno proceduto alle primarie per la scelta dei candidati sindaco e vice-sindaco all’interno di ogni classe.
 
Dal nutrito programma della lista del sindaco Cosio, segnaliamo i punti principali: alla voce “edificio scolastico”, si legge la necessità di intervenire per il rinnovo di alcuni arredi, come armadi, banchi e lavagne, e si segnala quella dell’acquisto di un router wi-fi per il piano di mezzo; per la cultura le intenzioni sono di organizzare visite guidate sul territorio per valorizzare l’arte e la storia locali, di allestire rappresentazioni teatrali cui invitare tutti i cittadini, di organizzare corrispondenza e scambi con scuole all’estero, di dare vita ad una “Festa del Libro e dell’Amicizia” con esposizioni di libri e fiori in via Umberto I; per lo sport si vogliono organizzare tornei di calcio, volley e basket e corse podistiche; un capitolo concerne la solidarietà: i ragazzi della lista Busc-uola vogliono allestire nell’atrio della scuola un “pozzo” per raccogliere donazioni da offrire ad associazioni umanitarie; anche il settore dell’ecologia ha una serie di punti da attuare, come le Giornate ecologiche, il Pedibus e il Bicibus, la trasformazione di una parte della vecchia ferrovia in pista ciclabile, la creazione di nuovi parcheggi per le biciclette. Per tutto ciò sarà chiesta, ed è necessaria, una grande collaborazione con il Comune, che, ha detto il sindaco Gallo,  presterà molta attenzione alle istanze del Ccr.



 
NELLA FOTO: Oggi prima seduta del Ccr con il sindaco junior Simone Cosio e il sindaco senior Marco Gallo
NELLA FOTO: Sabato scorso la proclamazione degli eletti
NELLA FOTO: Da sinistra, vice sindaci e sindaci senior e junior: Gianmichele Cismondi e Lorenzo Ghibaudo, Marco Gallo e Simone Cosio
NELLA FOTO: Sindaco e vice junior con la assessora Carla Eandi
NELLA FOTO: Il passaggio della fascia dall sindaca uscente Greta Marino al nuovo sindaco junior