Condividi su Facebook   Condividi su Twitter   Invia per email
Mostra fotografica in municipio dedicata ai Carabinieri

Si inaugura domani sera nel corridoio d'onore, in occasione del conferimento della cittadinanza onoraria all'Arma

Ultimo aggiornamento: 22-12-2015

La mostra fotografica nel corridoio del municipio fino a metà gennaio

Sarà inaugurata domani sera subito dopo la seduta del Consiglio comunale (convocato per le ore 19) la mostra itinerante “Carabinieri. Due secoli d’Italia 1814-2014” allestita in collaborazione con la Regione Piemonte, che l’ha realizzata in occasione del bicentenario dell’Arma, insieme con l’agenzia giornalistica Ansa.

 

L’occasione  è data dal conferimento della  cittadinanza onoraria all'Arma dei Carabinieri approvata all’unanimità nella scorsa riunione del Consiglio comunale e che sarà assegnata ufficialmente in una data ancora da stabilire all’inizio del prossimo anno.

 

Si tratta di una rassegna fotografica in pannelli allestita nel corridoio d’onore del municipio, che sarà visitabile  fino a metà gennaio, negli orari di apertura al pubblico degli uffici.

 

L’esposizione è stata realizzata per ripercorrere i due secoli di vita dell’Arma dei Carabinieri, indissolubilmente legati a quelli della Nazione e raccontare i variegati profili  incarnati dal Corpo militare: tutore della legge, fedele allo spirito di servizio, figura autorevole cui fare riferimento in caso di difficoltà, capace di entrare in diretto contatto con la gente.

 

I Carabinieri sono… piemontesi.  Nascono, per la precisione, il 13 luglio 1814 a Torino, in piazza Carlina, dove ancora oggi si trova la caserma Bergia, istituiti con le patenti regie da Vittorio Emanuele I, re di Sardegna, per far fronte ai disordini di inizio Ottocento.

 

In questi duecento anni sono entrati nella storia d’Italia da elementi identitari di un popolo, come forza militare, a difesa dello Stato e della Legge, contro la criminalità, in soccorso della gente nelle calamità.

NELLA FOTO: La mostra fotografica nel corridoio del municipio fino a metà gennaio
NELLA FOTO: L’esposizione è stata realizzata per ripercorrere i due secoli di vita dell’Arma dei Carabinieri
NELLA FOTO: Carabinieri per la gente