Condividi su Facebook   Condividi su Twitter   Invia per email
Dal Governo un contributo per le indagini sismiche a due edifici scolastici
Ultimo aggiornamento: 22-12-2015

Dodicimila euro circa  è il contributo in arrivo al Comune da parte del Governo per le indagini e le verifiche sismiche agli edifici della scuola media (5.963 euro) e della scuola elementare ala vecchia (5.947 euro).

 

Lo stanziamento è stato assegnato in seguito alla richiesta  inviata al ministero dell’Istruzione in risposta ad un pubblico avviso. Le priorità del punteggio erano legate agli anni di vita dei fabbricati e al numero di studenti che frequentano le strutture. Da tutta Italia sono state rivolte 3.584 domande, di cui 7.304 ammesse all’intervento di monitoraggio, attraverso graduatoria. In provincia di Cuneo è stato richiesto un importo totale di 617.374 euro, di cui 519.055  euro finanziati. Le indagini diagnostiche devono essere affidate entro il 31 gennaio 2016.