Condividi su Facebook   Condividi su Twitter   Invia per email
Assoimprese: grazie di cuore a tutti per domenica scorsa

La giornata di festa che ha unito la città

Ultimo aggiornamento: 17-12-2014

Il taglio del nastro allientato dalla complesso bandistico di Castelletto

Il secondo Mercatino di Natale di domenica scorsa è stato un bel  successo di pubblico con migliaia di visitatori nel centro storico della città, attratti  dai 95 espositori locali, e anche il Natale Solidale è stato apprezzato, con la proposta di aiutare l’acquisto di una Camera  Sensoriale a beneficio dell’associazione Insieme a Voi di Villa Ferrero, così come gli spettacoli deidcati soprattutto ai bambini del coro Cantallegrando, del Complesso Bandistico di Castelletto, del gruppo Random Words, dei Lou Pitakass, di Buscaja e di Prezzemolo.

 

Il responsabile organizzativo dell'evento per conto di Assoimprese Busca, Paolo Robasto, chiede ospitalità al sito del Comune per far giunger a tutti i suoi ringraziamenti: in primis l'amministrazione comunale e la Busca Eventi. Poi il Complesso Bandistico di Castelletto, i Carabinieri in Congedo, il Gruppo comunale di Protezione Civile, il gruppo Ana, la Parrocchia,la Corale Valle Maira, il coro Cantallegrando, i "RandomWords", i Massari della Bianca, la Croce Rossa, l'Avis, l'Adass, il Vespa Club, la Cooperativa Insieme a Voi, l'Oratorio Giovanni Trimaglio, San Quintino Resort e tutte le associazioni di volontariato che hanno partecipato. Ancora:  Giangi, Pietro, Beppe, Romano. Una citazione particolare alle persone che, insieme ai componenti del direttivo Assoimprese, sono scese in strada alle 6 del mattino per contribuire  in modo determinante alla buona riuscita, ossia gli Amici dell'Oratorio, scusandomi se ho dimenticato qualcuno dei tanti che eravamo. E stata davvero una giornata di festa di tutti e per tutti: Busca ha partecipato in modo egregio e questo ci sprona a continuare su questa strada e ci rende orgogliosi di fare parte di questa comunità, cosi viva  e sodale. Grazie a tutti dal più profondo del cuore.

NELLA FOTO: Il taglio del nastro allientato dalla complesso bandistico di Castelletto