Condividi su Facebook   Condividi su Twitter   Invia per email
Nuovi raccoglitori per la differenziata alle scuole medie
La consegna dopo la richiesta del Consiglio comunale junior
Ultimo aggiornamento: 15-12-2011

Se qualcuno crede che il Consiglio comunale dei ragazzi sia soltanto una formalità, o addirittura tempo sottratto allo studio, senza alcun effetto concreto, sarebbe smentito da un semplice fatto concreto: la consegna avvenuta martedì scorso di nuovi contenitori per la raccolta differenziata dei rifiuti alle scuole medie che fa seguito ad una richiesta avanzata dal Consiglio junior nella seduta del 20 ottobre scorso, durante il quale erano stati ospiti il consigliere comunale delegato Diego Bressi e Simona Testa del Consorzio ecologico cuneese, che gestisce per conto del Comune la raccolta dei rifiuti.

Ieri mattina Bressi e Testa hanno portato a scuola 4 raccoglitori da posizionare nel cortile e che servono durante l’intervallo. I ragazzi aveva già preparato gli adesivi con il nome del tipo di rifiuto da applicare su ciascun cassonetto. Inoltre ad ogni classe è stato consegnato un contenitore, realizzato in materiale riciclato, per la raccolta della carta.

Infine, sono stati portati anche dei cestelli per la raccolta dell’organico con i relativi sacchetti monouso, che hanno trovato posto uno per ogni piano ed uno nel cortile.

“Passando di classe in classe – dice il consigliere Bressi - accompagnati dai rappresentanti del Consiglio comunale junior, abbiamo spiegato ai ragazzi come si devono utilizzare i nuovi cassonetti e consegnato l’elenco dettagliato di come vanno differenziati i diversi materiali. Abbiamo raccomandato a tutti di incominciare da subito a differenziare seriamente sia a scuola, sia a casa e di promuovere la stessa attenzione in famiglia per migliorare la raccolta differenziata a Busca, dove i cui risultati ultimamente lasciano un po’ a desiderare”.

Il Comune ed il Consiglio junior, con il suo sindaco Samuele Galfrè, ringraziano Simona Testa del Cec per la disponibilità a partecipare personalmente a questa giornata di educazione.

“Grazie anche - conclude Bressi - agli insegnanti che ci hanno accolto con attenzione. Ai ragazzi del Consiglio junior un plauso per la bella iniziativa e l’ invito ad impegnarsi nell’opera di promozione nei confronti dei loro compagni disattenti. Tutti devono capire che una buona raccolta differenziata è indispensabile al nostro futuro”. 

Il prossimo impegno da parte del Comune e del Cec è di consegnare lo stesso materiale  alle altre scuole cittadine, sia del capoluogo sia delle frazioni.

NELLA FOTO: I ragazzi del Consiglio comunale junior, con loro sindaco Samuele Galfrè, i consiglieri comunali Diego Bressi e Beatrice Sartori e la funzionaria del Cec Simona Testa con il nuovo materiale per la raccolta differenziata
NELLA FOTO: Alcuni dei contenitori consegnati ora si trovano nel cortile delle scuole medie
NELLA FOTO: La funzionaria del Cec invita i ragazzi a scegliere il giusto contenitore