Condividi su Facebook   Condividi su Twitter   Invia per email
La notte del volontariato
Sabato 9 luglio atteso anche Ernesto Olivero, fondatore del Sermig di Torino
Ultimo aggiornamento: 30-6-2011

Un momento dell'edizione dello scorso anno

Sabato 9 luglio il Centro Servizi Volontariato “Società Solidale” in collaborazione con il Comune, assessorato al Volontariato, organizzano la 2° Notte bianca della solidarietà. "Dopo il sole sorge la solidarietà" è lo slogan della manifestazione che si proponedi promuovere il volontariato e di avvicinare la cittadinanza al mondo della solidarietà, affiancando momenti di festa a occasioni di riflessione.

La serata sarà aperta alle ore 21  in piazza Armando Diaz con un momento di confronto che vedrà protagonista Ernesto Olivero, fondatore del Sermig di Torino. A seguire la fiaccolata per le vie cittadine animata dall’associazione Papa Giovanni XXIII e momenti di intrattenimento e di aggregazione rivolti a tutti i partecipanti. Durante il corso della manifestazione, inoltre, sarà possibile incontrare le associazioni che presenteranno le loro attività in  stand per le strade del centro storico.

“Sarà una serata di festa con spunti di riflessione per i giovani ma anche per i meno giovani - spiega l'assessore al Volontariato, Giuseppe Delfino - un’occasione in cui valutare la possibilità di entrare a far parte del  volontariato, che ha bisogno di un ricambio generazionale e che può davvero offrire a tutti un modo impagabile per trascorrere parte del proprio tempo libero. Questa bella manifestazione è resa possibile grazie ai tanti volontari buschesi e alla consolidata collaborazione tra il CSV Società Solidale e la Città di Busca. Un grazie particolare al nostro ospite Ernesto Olivero, grande testimone della meravigliosa realtà del volontariato".

Aggiunge Giorgio Groppo, presidente CSV Società Solidale: “Riproponiamo anche quest’anno la notte bianca della solidarietà perché rappresenta un’occasione importante per raggiungere anche la popolazione giovanile e per sensibilizzarla ai valori di cui è portatore il volontariato. Attraverso i tanti appuntamenti della serata mostreremo un’immagine del volontariato che è sì impegno e sacrificio ma è anche e soprattutto gioia e condivisione”.

NELLA FOTO: Un momento dell'edizione dello scorso anno