Condividi su Facebook   Condividi su Twitter   Invia per email
Si sostituisce la vecchia caldaia del municipio
Nell'ambito del programma di risparmio energetico e di contenimento delle emissioni dannose
Ultimo aggiornamento: 23-12-2009

La sala della Giunta

Mentre sono ancora in corso le sistemazioni ed il restauro dei serramenti del Palazzo municipale, allo scopo di migliorare il contenimento dei consumi energetici, la Giunta comunale ha autorizzato la sostituzione della vecchia caldaia del municipio con nuovo gruppo termico a condensazione da 193 Kw. Il costo è di 50 mila euro.

Il gruppo termico che si va ad installare è costituito da due caldaie murali a camera stagna, alimentato a gas metano, e da alcune valvole termostatiche per il controllo automatico della temperatura ambiente. Si otterrà così anche una riduzione delle emissioni inquinanti in atmosfera.

Nell’ambito del programma di risparmio energetico a lungo termine, si ricorda che negli anni scorsi il Comune aveva provveduto alla totale sostituzione dei serramenti esterni dell’edificio delle vecchie scuole elementari, che si trovano in un’ala del Palazzo municipale, in via Michelis, con serramenti in alluminio e doppi vetri di sicurezza, alla totale sostituzione delle vecchie persiane avvolgibili in legno delle scuole medie, con nuove in alluminio coibentate, alla sostituzione delle caldaie a gasolio con nuove a metano per le scuole elementari del capoluogo ala vecchia e di frazione San Chiaffredo.

NELLA FOTO: La sala della Giunta